Jennifer Aniston perdona al padre di averla abbandonata da piccola

L'attrice aveva raccontato di aver scoperto della scomparsa del padre dalla sua vita tornando a casa dal compleanno di un amico.

Pubblicato il 27 aprile 2020

Dopo molti anni di sofferenza finalmente Jennifer Aniston ha perdonato il padre per averla abbandonata quando era ancora una bambina. Dopo la riconciliazione la coppia padre-figlia trascorre sempre più tempo insieme, per la felicità di tutta la famiglia.

L’attrice 51enen divenuta famosa grazie alla serie tv Friends, di cui è sempre più vicina una reunion, ha parlato in passato del tempo trascorso in terapia per venire a patti con la sindrome da abbandono che l’ha seguita per tutta la vita da quando John Aniston, oggi 86enne, lasciò la moglie Nancy Dow. Ai tempi Jennifer aveva solo 9 anni.

Proprio l’emergenza della pandemia da Coronavirus ha fatto sì che la coppia vedesse le cose in prospettiva e la coppia è riuscita a trovare il modo di chiedere e trovare il perdono. Gli amici della Aniston parlano infatti di numerose chiamate su base quotidiana.

In realtà i rapporti tra genitore e figlia non si erano completamente interrotti, ma il legame aveva avuto molti alti e bassi. Una fonte vicina a John ha infatti affermato che Jennifer non gli avrebbe parlato per molto tempo e solo ora i due si sono ritrovati, con lunghe conversazioni telefoniche.

John Aniston è un attore di grande esperienza, molto noto negli Stati Uniti per aver interpretato il ruolo di Victor Kiriakis nella lunghissima soap opera Il tempo della nostra vita. Nel 1965 sposò Nancy Dow e i due, quattro anni dopo, videro nascere Jennifer.

Proprio l’attrice aveva raccontato di aver saputo della “scomparsa” del padre tornando dalla festa di compleanno di un amico. Entrando nei dettagli della riconciliazione la Aniston ha spiegato che il padre non è una persona di molte parole, ma “si è spiegato come meglio ha potuto e si è scusato. Ed è abbastanza, abbiamo fatto pace. Ci sono ancora cose che sono difficili da accettare, ma come adulta non posso più dare la colpa ai miei genitori“.

Come infatti noto, anche il rapporto con la madre è stato difficile, sin da quando Nancy, ai tempi del successo di Friends, ha scritto un libro in cui raccontava dettagli molto intimi e dava giudizi sprezzanti sulla figlia. La quale, per vendicarsi, decise di non invitarla al matrimonio con Brad Pitt.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Jennifer Aniston