Kailia Posey, è morta a 16 anni la ragazza del meme virale in cui sorrideva

La ragazza si è tolta la vita lunedì 2 maggio 2022. La mamma su Facebook: "Non ho parole né pensieri. Se n'è andata. Vi preghiamo di rispettare la nostra privacy mentre piangiamo la perdita".

Pubblicato il 4 maggio 2022
News

Kailia Posey è morta a soli 16 anni. La ragazza era conosciuta per essere la protagonista della famosa gif della bambina che sorride, virale sui social da anni. Quell’immagine risale al reality Toddlers e Tiaras, uno show che segue la vita famigliare delle contendenti ad un concorso di bellezza per bambine, che ora si chiama Little Miss America. Ppsey partecipò al reality quando aveva solo cinque anni.

Si è trattato di suicidio, come ha confermato la famiglia a TMZ. “Sebbene fosse un’adolescente esperta con un futuro luminoso davanti a sé, sfortunatamente in un momento impetuoso, ha preso la decisione avventata di porre fine alla sua vita“, hanno detto alla testata.

La mamma della ragazza, Marcy Posey Gatterman, ha inizialmente condiviso la notizia della morte di Kailia in un post su Facebook lunedì 2 maggio 2022.Non ho parole né pensieri. Una bellissima bambina se n’è andata. Vi preghiamo di rispettare la nostra privacy mentre piangiamo la perdita di Kailia. La mia bambina per sempre, ha scritto.
Gatterman aveva pubblicato le foto della figlia che frequentava il ballo di fine anno, pochi giorni prima della sua morte. A gennaio 2022, Kailia Posey aveva annunciato su Instagram che si stava preparando per la competizione che la aspettava il mese successivo, a febbraio, Miss Washington Teen USA.

Sempre a TMZ, la famiglia, devastata, ha elencato tutti i traguardi della ragazza:

Ha vinto innumerevoli coroncine e trofei gareggiando nei concorsi di bellezze durante tutta la sua vita. Il suo talento acclamato, come contorsionista, aveva già portato a offerte di lavoro professionali e, recentemente, era stata selezionata come cheerleader nella sua scuola superiore.

Seguici anche su Google News!