La fidanzata di Keanu Reeves rinnega gli stereotipi femminili dello showbiz

Nonostante lo stupore e le critiche di molti fan, l'artista 46enne è fiera di mostrarsi in modo autentico

Pubblicato il 12 marzo 2020

Lo scorso Novembre Keanu Reeves ha stupito tutti presentandosi al gala del LACMA Art + Film di Los Angeles con la sua nuova compagna.

La fortunata è Alexandra Grant, un’artista 46enne amica e collaboratrice decennale dell’attore. Lo stupore è stato generale perché Alexandra non rientra nel classico stereotipo in cui il divo hollywoodiano di solito è accompagnato da una modella o un’attrice molto più giovane e avvenente.

Moltissimi fan hanno espresso stupore catalogando la coppia come atipica, e la stessa Alexandra ha parlato di questa strana reazione in un’intervista a British Vogue: “Penso che ogni singola persona che conoscevo mi ha chiamato nella prima settimana di Novembre, questa reazione è affascinante“.

L’illustratrice ha così centrato l’attenzione sugli stereotipi femminili ai quali non si adeguerà mai: “Sono una donna alta un metro e novanta e con i capelli bianchi. Se volessi assomigliare a Kim Kardashian, dovrei sottopormi ad un intervento chirurgico per rimuovere circa trenta centimetri dalle mie gambe!“.

Nonostante lo stupore e le critiche dei fan, Alexandra è quindi ferma sulle sue convinzioni e non ha minimamente intenzione di adeguarsi alle regole non scritte dello showbiz. Intanto la storia con Keanu sembra andare a gonfie vele: forse l’attore ha davvero ritrovato l’amore dopo aver perso l’ex fidanzata Jennifer Syme in un incidente d’automobile nel 2001.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Vip

Credits foto: