La maledizione di Beverly Hills 90210: le tragedie che hanno colpito gli attori

Pare che i destini dei protagonisti della serie siano tutti accomunati da episodi davvero drammatici

News

Storia

Pare che i destini dei protagonisti della serie cult Beverly Hills 90210 siano tutti caratterizzati da episodi negativi, purtroppo anche drammatici.

Solo a ieri risale la triste rivelazione di Shannen Doherty, che interpretava la bruna Brenda Walsh, circa il ritorno del tumore al seno contro cui aveva combattuto negli anni passati. In una toccante intervista a Good Morning America l’attrice ha condiviso il drammatico referto dei medici, tenuto nascosto per oltre un anno: “Il mio cancro è tornato, è al quarto stadio, e io non credo di averlo ancora metabolizzato. È un boccone amaro da digerire: ci sono giorno in cui mi chiedo perché sia capitato a me, poi mi rispondo: Perché non a me? Chi altri lo meriterebbe? Nessuno di noi meriterebbe un cancro“.

La notizia choc è arrivata meno di un anno dopo la morte del suo co-protagonista Luke Perry. L’interprete dell’affascinante Dylan McKay è scomparso all’età di 52 anni, cinque giorni dopo essere stato ricoverato in ospedale per un grave ictus. La carriera dell’attore stava appena riprendendo il volo dopo la sua partecipazione nella serie Riverdale e nel film C’era una volta a… Hollywood di Tarantino.

Visualizza questo post su Instagram

My precious ❤️ #lukeperry

Un post condiviso da ❤️ Luke Perry Fanpage ❤️ (@lukeperrydaily) in data:

Destino turbolento, anche se meno tragico, per Tori Spelling più conosciuta come Donna Martin. Qualche anno fa l’attrice è finita nella lista dei cinquecento criminali fiscali dello stato della California per essere debitrice di una somma pari a 340 mila dollari, equivalenti alle tasse non pagate nel 2014 e 2015.

Non è esente da storie drammatiche neanche Jason Priestley. Anche se nella serie interpretava il classico ‘bravo ragazzo’ ovvero Brandon Walsh, nella vita reale la sua reputazione era completamente l’opposta. Più di una volta ha avuto problemi con la dipendenza dall’alcool tanto da sottoporsi ad un programma di disintossicazione. L’attore, appassionato di auto da corsa, ha rischiato anche la vita in un incidente gravissimo. Dalla collisione ne è uscito con varie fratture e una commozione cerebrale, ma fortunatamente è riuscito a recuperare completamente.