Attenti alle Big Grrrls, su Prime Video arriva il docu-reality di Lizzo

L'uscita della serie sulla piattaforma streaming è prevista per il 13 maggio 2022. La cantante di Truth Hurst è alla ricerca di ballerine over-size e sicure di sé per il proprio tour mondiale.

Pubblicato il 2 maggio 2022

Lizzo: Attenti alle Big Grrrls è il nuovo docu-reality in otto puntate della cantante statunitense Melissa Viviane Jefferson, aka Lizzo. La sua uscita è prevista sulla piattaforma Amazon Prime Video per il 13 maggio. Si tratta di un progetto inedito per la rapper di Detroit, ideatrice uno show in cui cerca ballerine over-size per il proprio tour. La popstar – che ha fatto di se stessa una messaggera della body positivity – è, infatti, nota su Instagram per condividere spesso contenuti a favore dell”inclusività. Per body positive si intende, quindi, quel movimento sociale creato per mettere in evidenza corpi non convenzionali, solitamente mal rappresentati dai Media. Fra questi si trovano i corpi di persone sovrappeso, ma anche corpi affetti da disabilità. Il movimento promuove l’accettazione di tutti i tipi di corpo a prescindere da taglia, etnia, genere o abilità fisica.

“Lizzo sta cercando donne sicure e toste che si uniscano al suo tour mondiale e solo le ballerine più talentuose avranno quello che serve per esibirsi sui palchi mondiali con lei e unirsi ai ranghi dell’élite BIG GRRRLS.“, si legge sotto al trailer della serie, pubblicato su YouTube.

La cantante ha esordito sulla scena musicale nel 2010, cantando per vari piccoli gruppi, avviando la carriera da solista solo nel 2013. Ha ricevuto un seguito prettamente locale, rimasto tale fino al successo internazionale del 2019, anno del suo terzo album Cuz I Love You e del singolo Juice. Lo stesso anno che ha visto due suoi vecchi brani, Good As Hell del 2016 e Truth Hurts del 2017, ritrovare un’inaspettata popolarità, diventando così delle sleeper hits – dei successi dormienti e raggiungendo rispettivamente il terzo e il primo posto della Billboard Hot 100 statunitense e rientrando nelle classifiche di vari paesi.

Seguici anche su Google News!