Michelle Hunziker: le polemiche per il video con la servitù

La nota conduttrice tv ha cancellato il filmato incriminato, definendo i commenti di una ipocrisia senza confine.

Storia

Michelle Hunziker è al centro delle polemiche per un video con la servitù che ha fatto infuriare il web. La nota conduttrice televisiva ha condiviso sul suo profilo Instagram un filmato nel quale scendeva elegantissima dalla grande scalinata della sua nuova villa di Bergamo. Il video era però interrotto dalle colf di Michelle Hunziker che in sottofondo le dicevano “le sue figlie l’aspettano nella vasca” e “butto la pasta“.

Un video tendenzialmente ironico, ma che ha scatenato le critiche dei più. Tra i molti commenti si leggeva “sempre pronta a ostentare la tua ricchezza” e “manca solo Ciao Povery“.

Insomma un risultato discutibile, che ha spinto la presentatrice a cancellare il post. Come risposta alle critiche per il video Michelle Hunziker ha pubblicato nelle storie l’immagine di una scimmietta pensierosa con la scritta “Ipocrisia senza confini“.

Un passo falso per Michelle, ancora una volta, spesso attaccata sui social per i suoi post. Dopo il successo della sua breve apparizione sul palco del Festival di Sanremo 2019 la conduttrice non accetta gli attacchi.

Michelle Hunziker attaccata sul web
Michelle Hunziker a Sanremo 2019 (foto Getty Images)

Frequenti i commenti che sottolineano la sua ostentata ricchezza o criticano le foto con sua figlia Aurora Ramazzotti sempre posate e mai naturali. Proprio lo scorso marzo la conduttrice era stata sotto attacco per essere stata l’unico personaggio noto della tv italiana a non condividere una foto o un ricordo di Fabrizio Frizzi. Infatti nei giorni successivi alla scomparsa del presentatore la Hunziker, che aveva iniziato la sua carriera proprio accanto a lui, aveva postato solo foto in pose sexy, scatenando l’ira dei fan.

La presentatrice aveva commentato: “I social network, per me sono e dovrebbero restare un posto dove tutti possono dare sfogo alla propria creatività e non il contenitore di falsa moralità e totale ipocrisia“.

Che sia giunto il momento per Michelle Hunziker e il suo staff di assumere un social media manger?