Il principe Harry, l'amore per la nonna e quell'autobiografia "scomoda" in uscita

All'indomani della morte della nonna, la regina Elisabetta II, il principe Harry prova a modificare alcune sezioni del libro "Intimo e sincero" già nelle mani dell'editore. Tentativo quasi impossibile visto che ha già incassato il compenso di 20 milioni di dollari.

Pubblicato il 27 settembre 2022

La morte della regina Elisabetta II ha sconvolto tanti, ma soprattutto i familiari e tra questi il principe Harry da sempre considerato il nipote preferito, sebbene sia il più ribelle. Proprio quest’ultimo, dopo aver lasciato il Regno Unito per trasferirsi in California, è entrato in rotta di collisione con la famiglia reale e, dalle indiscrezioni trapelate nelle ultime settimane, sembra che i rapporti più tesi siano con il padre re Carlo. Proprio per questo motivo sembra che Harry stia cercando di modificare l’autobiografia in uscita per “salvare” la Regina.

Harry per la pubblicazione della sua autobiografia “Intimo e sincero” ha già incassato 20 milioni di dollari, cifra non da poco. Sono molti quelli pronti a scommettere che un’offerta simile presupponga un contenuto bomba. La pubblicazione dell’autobiografia era imminente al momento della morte della regina Elisabetta II ed è certo che la pubblicazione sia stata già rimandata all’anno prossimo. Ciò che invece sembra meno ovvio a questo punto è il contenuto. Sembra infatti che Harry stia cercando di modificare l’autobiografia che è stata però già consegnata all’editore Penguin Random House. Le voci circolanti riportano un tentativo disperato di Harry di cambiare alcune sezioni del libro.

La famiglia reale sembra che ancora non abbia visionato i contenuti del libro e si vocifera che le tensioni sempre più palpabili tra re Carlo e il figlio Harry siano dovute proprio all’imminente uscita. Da quanto trapela Harry sarebbe arrivato tardi al capezzale della nonna, non riuscendo a dare l’ultimo saluto proprio a causa di una furibonda lite con il padre. Quest’ultimo a quanto pare non ha neanche concesso l’appuntamento richiesto da Meghan Markle, contestata moglie di Harry.

Seguici anche su Google News!