Principe William: il giardino di Kensington Palace pista di atterraggio per eliambulanze

Il Duca aveva pilotato le ambulanze aeree dal 2014 al 2017.

Pubblicato il 6 maggio 2020

Il Principe William offre il giardino di Kensington Palace come pista di atterraggio per le eliambulanze. Il Duca, che si trova in quarantena con la sua famiglia a Amner Hall, nel Norfolk, ha acconsentito di permettere gli atterraggi nel suo giardino per velocizzare spostamenti e soccorsi. A inizio emergenza il Principe William si era detto disposto a tornare a guidare lui stesso le eliambulanze, come aveva fatto in passato.

Secondo la testata Evening Standard i mezzi di soccorso per l’emergenza Coronavirus potranno atterrare a Perks Field, non lontano dalla residenza di William e Kate Middleton. Questo snellirebbe tutte le operazioni.
“Il Duca di Cambridge ha dato il permesso alle eliambulanze di atterrare nei giardini di Kensington Palace per fare rifornimento” riferisce la fonte. “Pare ci sia già un’area preposta, dove di solito arrivano gli elicotteri reali. L’obiettivo di questa concessione è quello di evitare a medici e paramedici di volare fino a Watford per fare rifornimento. Guadagnare tempo prezioso può significare salvare un maggior numero di vite“. Il Principe William, che fino a pochi anni fa ha guidato le ambulanze aeree, sta cercando di collaborare più che possibile con le operazione dell’apparato sanitario.

Kate Middleton e il Principe William (foto @KensingtonRoyal su Twitter)

Lui e Kate Middleton fin dalle prime settimane hanno fatto visita ai centri di primo soccorso di Londra. Finché la situazione, drasticamente peggiorata nelle ultime settimane, ha concesso loro di farlo. Il Duca era nella formazione della Royal Air Force, e ha guidato mezzi di soccorso aereo dal 2014 al 2017. Intanto William e Kate sono nella campagna inglese con i Principi George, Charlotte e Louis. Questi ultimi hanno festeggiato il loro compleanno in quarantena.

Storia

  • Principe William
  • Reali d'Inghilterra