Quarto Grado: tutte le anticipazioni sulla puntata del 5 novembre

Dalle ultime novità sul duplice omicidio di Ercolano, agli ultimi sviluppi sulla sparizione di Denise Pipitone. Ecco i casi trattati da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero nel programma in onda su Rete 4 in prima serata.

Pubblicato il 5 novembre 2021
Spettacolo

Torna l’appuntamento del venerdì con Quarto Grado. Il programma condotto da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero va in onda su Rete 4 il 5 novembre, con tanti nuovi casi e storie da raccontare in puntata: dal duplice omicidio di Ercolano, agli ultimi sviluppi sulla vicenda di Denise Pipitone, la piccola scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004.

La puntata si apre proprio con la vicenda di Ercolano, dove nella notte tra il 28 e il 29 ottobre, sono morti Giuseppe Fusella e Tullio Pagliaro, rispettivamente di 26 e 27 anni. Per l’omicidio dei due è accusato l’autotrasportatore Vincenzo Palumbo, al momento detenuto in carcere, che ha sparato dei colpi in direzione dei due ragazzi dopo averli scambiati per rapinatori. Secondo i familiari di una delle vittime, però, i ragazzi si trovavano lì per caso: stavano raggiungendo degli amici e avrebbero sbagliato strada.

Palumbo è indagato per duplice omicidio aggravato  dopo che è emerso l’accertamento sulle sue armi. L’uomo, infatti, deteneva regolarmente in casa due fucili e una pistola Beretta, ma in virtù di un porto d’armi per uso sportivo, e non per difesa personale, avrebbe potuto usare quelle armi esclusivamente al poligono.

A Quarto Grado, poi, ancora il caso di Denise Pipitone, sul quale sarebbero emersi nuove piste. L’avvocato di Piera Maggio, infatti, avrebbe di recente chiesto di indagare su un uomo che si chiama Giuseppe. Già nelle scorse puntate Nuzzi e Viero erano tornati sul caso di sparizione della piccola, intervistando Anna Corona, sospettata insieme alla figlia di aver rapito o fatto rapire Denise. Proprio in studio la donna aveva ribadito la propria estraneità ai fatti, aggiungendo di sentirsi “molto vicina” a Piera Maggio.

Seguici anche su Google News!