Selvaggia Lucarelli su Katia Ricciarelli: “Misogina e prepotente”

L'opinionista ha commentato le ultime dichiarazioni di Katia Ricciarelli contro Lulù Selassié affermando di non essere affatto stupita del comportamento arrogante della cantante.

Pubblicato il 5 gennaio 2022
Spettacolo

Katia Ricciarelli continua a muoversi all’interno della Casa del Grande Fratello Vip attraverso lo scivoloso confine tra ciò che può legittimamente considerarsi politicamente scorretto e ciò che, invece, è semplice ignoranza e maleducazione. La cantante, infatti, dopo aver espresso frasi di dubbio gusto sull’omosessualità, considerabili ancora borderline, nell’ultima lite con Lulù Selassié è trascesa, senza scusanti alcune.

Infatti, nel pieno della concitazione, Ricciarelli ha pronunciato questa raggelante frase: “Vai a scuola tu! Al tuo Paese vai a scuola, che forse non ti hanno insegnato niente”. La discendente della detronizzata casata Selassié è cittadina italiana, nata a Roma, e la cantante ha chiaramente fatto un’allusione al colore della sua pelle.

Intervenendo nella polemica montante sui social, Selvaggia Lucarelli ha voluto dire la sua, senza entrare nel merito della discussione avvenuta nella Casa più spiata d’Italia, ma esprimendo un giudizio sulla personalità della cantante. La giornalista, infatti, ha condiviso con Ricciarelli l’esperienza in un altro reality show, La Fattoria, nel lontano 2006, e conosce bene il suo carattere avendo discusso più volte con lei. “Vedo critiche in giro per l’atteggiamento arrogante e volgare della Ricciarelli al Grande Fratello, che non sto seguendo”, ha scritto su Instagram la giornalista.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Selvaggia Lucarelli (@selvaggialucarelli)

“Non sono sorpresa però. Mi avete sbloccato un ricordo. Anno 2006, La Fattoria, una delle prime esperienze in tv. Ero una semi-sconosciuta tra personaggi molto noti (Montano, Arca, Mattera, Marcus Schenkenberg, Petrarolo, Fabiani…) E poi lei. Me la ricordo bene la Ricciarelli. Prepotente, misogina, civettuola con gli uomini e ostile con le donne. La mandai spesso a quel paese, tra i pochi che non la temevano. Tra sue le perle, come si vede in questo video d’annata, mi invitò a fare la madre anziché cercare di far carriera. Erano altri tempi, nessuno si indignò. Alla fine io in effetti abbandonando mio figlio sul ciglio dell’autostrada un po’ di carriera l’ho fatta. Lei 16 anni dopo è al GF. E non mi sembra cambiata un granché. Peccato. Perché in qualche raro, rarissimo momento quella sua durezza crudele faceva anche tenerezza”.

E sotto il testo, poi, Lucarelli ha pubblicato anche un video in cui, con la loro consueta ironia, i componenti della Gialappa’s evidenziavano il comportamento aggressivo e misogino di Ricciarelli.

Seguici anche su Google News!