Sonia Bruganelli fa chiarezza sul rapporto con Paolo Bonolis

"È morta la vicina, riassuma così". Nel corso di un'intervista rilasciata al settimanale Vanity Fair, Sonia Bruganelli torna a parlare del rapporto con il marito Paolo Bonolis e chiarisce alcuni aspetti relativi alla decisione di vivere in due case separate.

Pubblicato il 26 settembre 2022

Sonia Bruganelli conosce a fondo i social e li utilizza con estrema ironia e distacco, provocando a dovere i followers e suscitando spesso lo sdegno di chi la accusa di essere la regina delle ostentazioni gratuite. Negli ultimi mesi a tener banco è stata la querelle “case separate”. L’opinionista del Gf Vip 7 ha affermato senza problemi che nei prossimi mesi lei e il marito Paolo Bonolis andranno a vivere in due case diverse: lui con la figlia Silvia, lei con Adele, la più piccola. La notizia non ha fatto altro che solleticare i rumors su una presunta crisi della coppia, voci mai confermate dai diretti interessati.

Stavolta però il meccanismo deve essere sfuggito alla stessa Bruganelli che, nel corso di un’intervista rilasciata al settimanale Vanity Fair, ha spiegato per la prima volta come stanno realmente le cose. “È morta la vicina, riassuma così” sono le sue parole. L’appartamento accanto a quello della coppia si è liberato perché la proprietaria è scomparsa e i due, in un primo momento, hanno pensato di acquistarlo per ampliare il proprio. In seguito Sonia Bruganelli ha deciso di rendere suo quello spazio perché “la casa è da ristrutturare e voglio farlo a gusto mio, perché vivo in una casa stile Bonolis da 20 anni”. Case separate sì, ma soltanto da una porta!

Sonia Bruganelli è un fiume in piena e chiarisce l’assenza di confini di un rapporto che ha trovato nel rispetto della libertà dell’altro uno dei suoi punti di forza. Da tempo, afferma la donna, sia lei che il marito hanno rinunciato al concetto di possesso. Lei e Paolo Bonolis hanno orari, amici e interessi diversi ed è giusto coltivarli senza essere costretti a rimanere insieme tutto il giorno. Si scelgono i momenti da condividere con quella serenità che deriva dall’enorme amore che nutrono l’uno per l’altra. Questo non vuol dire che non ci siano più rapporti intimi: “Non siamo asceti, non mi faccia dire più del dovuto” replica la donna alla domanda piccante del giornalista e chiude dicendo “Io so che lui è l’uomo della mia vita io la donna della sua vita, ma potremmo anche non vederci da qui a un anno”.

Seguici anche su Google News!