Tiziano Ferro: primo trailer per il documentario su Amazon Prime Video

Nel video Tiziano Ferro si trova in una chiesa, dove pronuncia un emozionante soliloquio che lascia intendere rivelazioni importanti sul proprio passato.

Spettacolo

Già annunciato durante la presentazione ufficiale dei nuovi progetti italiani del grande colosso informatico, è finalmente arrivato il primo trailer del documentario distribuito da Amazon Prime Video dedicato a Tiziano Ferro.

Non a caso intitolato semplicemente Ferro, il prodotto in arrivo a giugno del 20202 è un emozionante viaggio alla scoperta di tutti i lati meno conosciuti della vita del cantante che in questi giorni è ospite speciale al Festival di Sanremo: gli spettatori potranno avere uno sguardo unico, intimo e privilegiato sui suoi affetti e passioni, oltre ovviamente al lavoro di musicista.

Nel trailer si vede Tiziano Ferro in una chiesa, mentre recita quella che sembra essere una preghiera e anche un soliloquio sulla propria esistenza. Queste le sue parole: “A pensarci bene, non sarei neanche dovuto arrivare a trent’anni. Certe guerre te le porti dietro. A volte ci convivi, a volte riesci a farci pace. Quelli come me hanno l’aspettativa di vita bassa, 40 è più di quello che avrei mai sperato. Ora è tutto in discesa, la vita è iniziata di nuovo adesso”.

Difficile capire a cosa alluda Ferro, mentre implicitamente parla della data del 21 febbraio, giorno del suo 40esimo compleanno: forse una grave malattia, un incidente oppure eccessi del passato che hanno messo a rischio la sua salute. Non è possibile fare ipotesi, tanto più che sicuramente tutto verrà svelato nel documentario.

Nella prima serata del Festival di Sanremo abbiamo avuto modo di ascoltare Tiziano Ferro intonare la celeberrima Nel blu dipinto di blu in una versione swing, poco prima che si esibissero i Campioni in gara. Quindi l’artista è tornato sul palco per cantare Almeno tu nell’universo, che lo ha portato alle lacrime e a scusarsi con Amadeus per l’emozione. Lo rivedremo nelle successive altre 4 serate della kermesse musicale.

Visualizza questo contenuto su