Sanremo 2020: Tiziano Ferro svela i brani che canterà e il duetto con Ranieri

Il cantante è protagonista su Instagram di un'intervista doppia a se stesso, in cui svela ciò che attendere durante le cinque serate da ospite sul palco dell'Ariston

Pubblicato il 28 gennaio 2020

Mancano pochissimi giorni all’inizio della nuova edizione del Festival di Sanremo e le notizie riguardo ai superospiti della kermesse continuano a latitare, probabilmente perché gli ultimi annunci arriveranno a sorpresa. Tra le certezze di questo periodo c’è però la partecipazione di Tiziano Ferro in qualità di ospite fisso per tutte e cinque le serate della manifestazione.

Il cantante non si è lasciato sfuggire l’occasione di esprimere tutto il proprio entusiasmo per questa opportunità, pubblicando su Instagram una doppia intervista a se stesso, in cui veste i panni di intervistato e intervistatore. Ferro afferma di attendere questo momento dal 1997 e di essere molto contento, “di più di quello che lascio intravedere. E ho detto tutto“.

Quindi l’artista ha svelato quelli che sono i suoi programmi per Sanremo: “Ho due idee: la prima è cantare alcuni dei miei successi, poi vorrei cantare alcune delle canzoni che hanno ‘fatto’ i miei Sanremo. Che sono entrate nella mia vita direttamente dalle porte del Teatro Ariston“.

Visualizza questo post su Instagram

Tutto su Sanremo!!! — All about Sanremo!!! — Todo sobre Sanremo!!! #sanremo2020 #perchesanremoesanremo

Un post condiviso da Tiziano Ferro (@tizianoferro) in data:

Tra i cantanti i cui brani sicuramente verranno eseguiti ci saranno senza dubbio Domenico Modugno e Mia Martini: “Niente come lei che guardava la galleria dell’Ariston mentre ci gridava addosso Almeno tu nell’universo. E noi le credevamo tutti“.

In merito ai duetti previsti Tiziano non considera neanche alternative, l’unico che vorrebbe al suo fianco è Massimo Ranieri: “1988. Perdere l’amore. Lui termina la sua prima esibizione, il salotto di casa mia cade nel silenzio più assoluto e mio padre dice ‘questo vince’. E io da quel giorno penso che voglio essere come lui“.

Inoltre qualche giorno fa Ferro è stato tra i protagonisti del lancio delle nuove produzioni originali italiane targate Amazon Prime Video. Il documentario, che porta il suo cognome, sarà la testimonianza del lavoro preparatorio fatto per il suo nuovo tour, ma anche un viaggio nel suo privato.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Festival di Sanremo

Credits foto:

  • shutterstock