Unghie a punta: come farle e le migliori nail art

Un trend inarrestabile: le idee da cui lasciarsi ispirare per le unghie a stiletto

Pubblicato il 5 giugno 2020

Le unghie a punta, corte o lunghe (dette anche unghie a stiletto), sono una tendenza inarrestabile cui tutte cedono almeno una volta: ecco come farle a casa e le migliori nail art per valorizzarle. La loro forma non è difficile da intuire: l’unghia, infatti, si restringe in punta fino a diventare affilata, acuminata. Nella versione corta, più sobria, elegante e discreta, la nostra preferita, prende la forma di una mandorla appuntita. Nella declinazione lunga le unghie diventano dei veri e propri “stiletti”, artigli affilati per un look sexy e grintosissimo.

Tutte e due le proposte sono sensuali e iperfemminili, perfette per gli smalti di stagione, ma anche per nail art dai disegni sorprendenti. Naturalmente le unghie a punta lunghe, avendo più superficie disponibile, si prestano a elaborazioni più complesse e articolate.

Vediamo insieme come realizzare a casa le unghie a punta e le migliori nail at da cui lasciarsi ispirare.

Come fare le unghie a punta

Le unghie a punta corte sono facili da realizzare, perché basta limarle lateralmente. Lavorate delicatamente con la lima verso il centro dell’unghia, prima da un lato e poi dall’altro, alternando per pareggiare e non rischiare di limare troppo. Facili da portare, sono perfette per i look da giorno in toni neutri, mentre la sera si vestono di colori al neon, di rosso, viola o nero o di texture metallizzate.

Le unghie a punta lunghe sono molto scenografiche, ma poco pratiche e non facili da portare. Inoltre, più sono lunghe più si spezzano facilmente. Se non volete rinunciare all’effetto wow, puntate su unghie gel a punta, più resistenti. In generale, infatti, realizzandole con l’allungamento a cartina in gel o in acrilico, il risultato sarà più robusto e affilato. Si realizzano come le unghie a punta corte, limando lateralmente verso il centro dell’unghia. Dopo la rifinitura si passa allo smalto e alla decorazione.

Le migliori nail art per le unghie a stiletto

Queste unghie nella versione lunga, a stiletto, sono sorprendenti ma rischiano di diventare facilmente troppo appariscenti. Meglio scegliere, in generale, nail art soft, come bicolor, o con geometrie e fantasie minute. Se, invece, volete stupire a tutti i costi con qualcosa di sgargiante, decorate una sola unghia e lasciate le altre della mano a tinta unita o nude. Ecco qualche idea da copiare per unghie a punta al passo con le tendenze.

Nail art per unghie a punta lunghe

Fiammanti. Rock le unghie fiammanti, come la carrozzeria di una classic car ma rigorosamente in versione pink.

Shiny. Effetto zucchero per queste golosissime unghie dal fucsia luminoso.

Flower power. Primavera, mettete dei fiori sulle vostre unghie! Alternate il decoro alla tinta unita per evitare gli eccessi.

Unghie a punta corte, le decorazioni top

Bagliori dorati. Oro e arancione neon per unghie al tempo stesso sofisticate e in grado di stupire. Immaginatele abbinate a un tubino nero!

Metallizzate. Unghie non a punta, ma a “puntissima” con un cangiante effetto boreale, per brillare all night long.

Bicolor. Una nail art adatta a tutte le occasioni, sobria, elegante e dal mood minimal. Con questa proposta non potrete sbagliare.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Nail Art