"Ha visto morire la madre": il racconto della nonna di Victoria De Angelis

La bassista dei Måneskin ha affrontato una situazione drammatica: quando aveva soltanto 15 anni ha perso la mamma, Jeanett. Lo ha raccontato Elin Uhrbrand in un'intervista a DiPiù.

Pubblicato il 6 dicembre 2021
News

I Måneskin sono ormai diventati la band italiana più ascoltata al mondo: nel 2021 hanno riscosso un successo senza precedenti, e dopo aver conquistato l’Italia con il Festival di Sanremo e l’Europa con l’Eurovision Song Contest, ora stanno facendo sognare anche l’America. Ma non è tutto oro quello che luccica, e anche dietro alle storie più incredibili, come quella della band romana, si celano episodi drammatici. Come quello di Victoria De Angelis, bassista del gruppo, che ha perso la madre quanto aveva soltanto 15 anni.

A raccontarlo è stata la nonna della ragazza, Elin Uhrbrand, in una lunga intervista a DiPiù. La donna ha infatti parlato per la prima volta di come la nipote, poco più che una bambina, abbia affrontato la malattia della madre e le sia sempre stata accanto, fino all’ultimo giorno.

“Mia nipote Victoria ha sofferto molto, ha visto morire la sua mamma. Jeanett, mia figlia, quando ha capito che avrebbe perso la battaglia contro il male che la stava consumando chiese di andare in Danimarca. Victoria volle seguirla e le rimase vicino fino alla fine. Victoria aveva solo 15 anni. Per tre mesi ha vegliato sulla sua mamma, per tre mesi le ha tenuto la mano. Fino all’ultimo giorno. Fino a quando le ha detto addio. È stato terribile”.

Come ha spiegato la nonna, Victoria De Angelis ha origini danesi: la madre, Jeanett, è nata e cresciuta in Danimarca e la bassista dei Måneskin, nonostante abbia sempre vissuto in Italia, è molto legata al Paese d’origine della sua famiglia. Tanto che, anche nel 2021, ha in programma di trascorrervi le vacanze natalizie, in compagnia della nonna, nonostante i numerosi impegni della band in giro per il mondo. La signora Elin Uhrbrand, in proposito, si dice profondamente dispiaciuta che la figlia non abbia avuto la possibilità di vedere Victoria diventare una celebrità, insieme a Damiano, Ethan e Thomas: “Mi dispiace tanto che mia figlia Jeanett non abbia potuto vedere il successo che Victoria sta riscuotendo in tutto il mondo insieme con i Måneskin“.

Seguici anche su Google News!