Whitney Houston: in preparazione il film biopic I Wanna Dance With Somebody

Ancora ignota l'identità dell'attrice che interpreterà la regina del soul e del pop, trovata senza vita nella sua vasca da bagno.

Pubblicato il 24 aprile 2020

Molti cantanti meriterebbero di vedere la storia della loro vita diventare un film, ma poche esistenze, carriere ed eredità musicali sono adatte come quelle lasciate da Whitney Houston. Talmente iconica da essere stata soprannominata The Voice, all’artista scomparsa l’11 febbraio del 2012 verrà dedicato il film I Wanna Dance With Somebody.

A dare la notizia la fondazione The Whitney Houston Estate, che insieme all’editrice Primary Wave e al produttore Clive Davis sta lavorando sul progetto, attualmente affidato alla regista Stelle Maghie.

In un film del genere una parte fondamentale è quella rivestita dalla sceneggiatura, che deve essere solida ma non priva del coraggio di affrontare le zone d’ombra della vita del soggetto ritratto, trovando anche un’originale chiave di lettura. In questo caso il compito è ricaduto su un professionista come Anthony McCarten: varie candidature agli Oscar alle spalle, lo scrittore è l’autore degli script di film celebrati come La teoria del tutto, I due papi e Bohemian Rhapsody, tutti basati su personaggi reali.

Il film, che nel comunicato stampa viene definito una “celebrazione gioiosa, emozionante e drammatica della vita e della musica della più grande cantante R&B e pop di sempre, seguendo il suo percorso dall’oscurità alla fama mondiale“, disporrà ovviamente delle canzoni originali di Whitney Houston

L’obiettivo, fanno sapere i produttori è quello di “essere davvero onesti anche sul caro prezzo pagato per ottenere quella celebrità.” Il risultato finale, almeno nelle intenzioni dei responsabili, dovrà essere “una saga ricca e complessa alla ricerca dell’equilibrio perfetto tra canzoni, cantante e pubblico e, al tempo stesso, l’emozionante racconto di una semplice ragazza del New Jersey in cerca della sua strada“.

Ancora presto per conoscere l’identità dell’attrice che vestirà i panni della leggenda musicale, ma si può già scommettere che si tratterà di un’interpretazione che gli Oscar prenderanno in considerazione. Rimane da vedere come sarà trattato un passaggio delicato come quello della morte dell’artista, trovata senza vita nella vasca da bagno nella stanza dell’hotel in cui alloggiava. La versione ufficiale degli eventi parla di un collasso cardiaco dovuto all’abuso di droga, farmaci e alcol.