Se il 2012 è stato, tra le altre cose, l’anno delle Olimpiadi di Londra, il 2013 è l’anno del ritorno delle Olimpiadi Nudiste. Saltate dal 2007 per mancanza di fondi, il 20 gennaio tornano con attività per adulti e bambini sulle spiagge Maslin di Adelaide, Australia, il tutto in una sola giornata dal mattino al pomeriggio.

=> Leggi tutte le ultime notizie curiose

Le olimpiadi nudiste sono nate nel 1983, gestite dalla struttura di Pilwarren per nudisti, sono più una giornata di festa che vere e proprie gare sportive, anche se nel programma della giornata non mancano. Qualche esempio: lancio del frisbee, corsa col sacco, caccia al tesoro, corsa a tre gambe ma anche giochi acquatici. Il tutto sia per adulti che per bambini.

Il problema del momento sono proprio i bambini, che in questa edizione non potranno scorrazzare liberi da indumenti come i genitori, ma per ragioni di sicurezza dovranno indossare almeno gli slip. Le autorità infatti temono che potrebbero esserci pedofili a fotografare l’evento per scopi tutt’altro che legati alla consapevolezza del mondo nudista.

=> Scopri dove fare vacanze nudiste

Tutti i fotografi presenti alla manifestazione saranno controllati per evitare un uso scorretto degli scatti. Per il resto gli organizzatori garantiscono che sarà una giornata di gare e feste, che potrebbe attrarre migliaia di spettatori. Sempre nella speranza che siano attratti dalle ragioni consone.

Fonti: HuffingtonPost, Pilwarren