Sapere cosa piace agli uomini e come farli impazzire può essere la carta vincente per conquistarli e per farli propri ma può essere anche la strada giusta per concentrarsi su quello che può essere d’aiuto e per non perdere tempo inutilmente quando si mette in atto la propria tattica seduttiva.

Il tempo e l’esperienza possono fare molto in questo senso: la maturità porta con sé il giusto bagaglio di nozioni e tecniche da sfruttare anche quando si tratta di uomini. Chi ha bisogno di qualche dritta in più può però affidarsi ai dieci consigli che vengono forniti qui di seguito. Con una raccomandazione: quando si tratta di sapere cosa piace agli uomini, la prima cosa da fare è usare la testa perché è la mente la prima delle migliori alleate.

Ecco, allora, 10 dritte da seguire per capire cosa piace agli uomini.

  1. La prima arma di seduzione per sapere cosa piace agli uomini è la testa, come accennato. Non tutti gli uomini sono uguali e funzionano allo stesso modo, non a tutti piacciono le stesse cose. Ed è per questo che per far impazzire un ragazzo che piace bisogna cercare di conoscerlo bene. Questo può avvenire prima di tutto attraverso il dialogo, l’apertura mentale e il confronto. Chiedere cosa piace è la strada migliore per far breccia e riuscire nel proprio intento.
  2. Un’altra cosa che piace agli uomini è l’essere dirette. Va bene giocare con la seduzione e la sottrazione, ma ai maschietti piacciono le cose semplici e lineari, dirette e senza significati nascosti. Dire A volendo dire B nella speranza che gli uomini capiscano esattamente B è una tecnica che non funziona e che non porta a nulla.
  3. Il terzo punto rivela una grande verità che può essere molto utile: agli uomini piace star tranquilli. Per far breccia nel cuore della persona che interessa non bisogna essere ossessive, possessive, gelose in modo patologico. Più si adottano questi comportamenti più gli uomini scappano. E chi è ossessiva, possessiva e gelosa perché ritiene che il proprio uomo meriti solo questo, forse non sta con al persona giusta.
  4. Agli uomini piace essere coccolati, anche se molti non lo ammetterebbero mai. Essere protagonisti di attenzioni, gentilezze particolari, essere trattati come una mamma tratterebbe un figlio (occhio a non esagerare però, si è le loro compagne non le loro mamme!) sono tutte cose che mandano in brodo di giuggiole anche gli uomini apparentemente meno sensibili. E quando non si dedicano loro tutte queste attenzioni potrebbe scattare la recriminazione.
  5. Essere intraprendenti, attive, propositive. Ossia non aspettare sempre che siano gli uomini a fare le prime mosse, a proporre cosa fare, a prendere l’iniziativa.
  6. Osare. Soprattutto nella vita sessuale, continuamente a rischio routine e noia. Agli uomini piacciono le donne che sanno sorprenderli: basta una lingerie più hot del solito e inventare situazioni eccitanti. Niente di eccessivamente stressante, insomma: basta vivere tutto con quel pizzico di leggerezza che fa tanto bene alla vita intima di coppia.
  7. Da segnare e ricordare: agli uomini piace sapere che ci sanno fare sotto le lenzuola. A loro piace sentirsi dire che sono bravi, che “come loro nessuno mai”, che sono i migliori e che sono in grado di dar piacere. Per queste ragioni, bisogna comunicare loro tutto questo e non bastano versetti e mugolii: bisogna comunicarlo esplicitamente.
  8. Agli uomini piace sentire la fiducia e l’apprezzamento delle proprie compagne. Quando questi due fattori vengono a mancare, possono iniziare ad esserci incomprensioni e attriti nel rapporto.
  9. Agli uomini piace avere una compagna che non sia solo compagna ma che possa rivestire anche il ruolo di “complice”. Lo scarto tra compagna e complice è tutto e può far davvero la differenza all’interno di una relazione.
  10. Da segnare e ricordare anche questo: quando gli uomini hanno qualche problema, si comportano in modo completamente diverso rispetto alle donne. Gli uomini tendono ad isolarsi e non vogliono persone che stiano loro “col fiato sul collo”. Ciò non significa che non amino più le compagne o che non si fidino di loro. Quando gli uomini si trovano in tali situazioni amano star da soli e apprezzano senz’altro le donne che comprendono ciò e che si comportano di conseguenza.