Una dieta che ha come scopo il dimagrimento corporeo si basa su un'{#alimentazione} perfettamente bilanciata di tutti gli {#alimenti} necessari per il fabbisogno nutrizionale quotidiano. Ogni pasto viene calibrato precisamente per consentire lo smaltimento dei grassi, l’eliminazione delle tossine, e benessere intestinale. Ogni alimento consigliato dal dietologo è estremamente digeribile per favorire l’accelerazione del metabolismo corporeo, che è il motore principale che permette di {#dimagrire}.

Certi alimenti facilitano il dimagrimento, come la frutta e la verdura, altri sono necessari per avere la giusta energia come il pane e la pasta, ricchi di carboidrati, fondamentali in ogni dieta.

Il consumo di entrambi all’interno dello stesso pasto è sconsigliato, soprattutto se si intende scegliere pane a base di farina doppio zero bianca, e pasta di semola di grano duro; il discorso se cambia se si scelgono alimenti a base di farina integrale, ricchi di fibre, vitamine del gruppo B e sali minerali utili per il flusso intestinale.

Una linea guida base di solito è l’eliminazione del pane a cena, visto che è responsabile dell’aumento della glicemia e dell’insulina, e la sua assimilazione diventa più difficoltosa a causa dello scarso movimento nella fase notturna. Al contrario, di giorno il pane può essere tranquillamente assunto, se si intende sostituire la pasta o il riso. Quindi se si intende mangiare uno spaghetto a pranzo, è necessario non aumentare il carico di carboidrati mangiando anche del pane.

Ma esiste anche una vera e propria dieta del pane che sfrutta l’effetto saziante di questo antico prodotto da forno basato su farina, acqua e lievito e in alcuni casi un pizzico di sale: è ricco di amido resistente, che è la sostanza che aiuta il dimagrimento, e di zuccheri a lento assorbimento.

Il programma dietetico basato sul consumo di pane prevede ai pasti principali, il pranzo e la cena, l’accostamento del pane – magari integrale – con verdure fresche di stagione oppure lessate insieme a bresaola oppure salmone alla piastra, fesa di tacchino o prosciutto alla piastra. Si tratta di un regime nutrizionale facile da rispettare, perché non prevede chissà quali rinunce, anzi, e inoltre è un ottimo modo per restare in forma, anche se si ha uno stile di vita sedentario e se si lavora anche in pausa pranzo. La regola fondamentale che non si può dimenticare è l’assunzione di molta acqua: in questa particolare e golosa dieta non ne va mai dimenticata l’assunzione di almeno due litri fuori dai pasti.

Fonte: Tutto sulla nutrizione.