La pancia piatta è il desiderio di ogni donna. Ma non tutte hanno il tempo di recarsi in palestra, sia per motivi di lavoro sia per motivi legati alla famiglia. Inoltre, sono molte le donne che, pur avendo il tempo di fare qualche esercizio in sala, reputano l’attività fisica ripetitiva e noiosa, se non faticosa.

Come fare a mantenere una pancia piatta senza troppi sforzi e coniugando impegni quotidiani e forma fisica? Si può facilmente ottenere mantenendo uno stile di vita salutare e stando attente alla propria postura e al modo in cui si sta sedute o si cammina.

Inutile dire che tutto parte dall’alimentazione. Cucinare nel modo giusto, con cibi freschi, alternando bene carboidrati, proteine e grassi, facendo uso di frutta e verdura fresche e di cereali aiuterà a sgonfiare la pancia. Allo stesso modo, bere molto sarà di grandissimo aiuto per drenare i liquidi e per disintossicare e sgonfiare non solo la pancia ma tutto il corpo.

A questo, si possono aggiungere piccoli esercizi da fare ogni qual volta si può, in fila in banca, alla cassa del supermercato o mentre si attende l’avvio del computer.

Quando si sta in piedi, bisogna ricordare di mantenere la postura più corretta. Si deve abbassare il coccige e cercare di “unire” i due lati del bacino. In questo modo i muscoli della pancia si contrarranno senza dover per forza trattenere il respiro. Un simile esercizio, se sempre praticato, aiuterà a rinforzare gli addominali – e non solo: anche i glutei ne gioveranno. Ovviamente, quando si cammina, bisogna sempre stare erette, con la schiena ben dritta, e non curve.

La stessa cosa vale se si ha una vita sedentaria. Quando si sta sedute, non bisogna curvare in avanti la schiena o la pancia si ripiegherà su se stessa. In questo caso, è oppurtuno sedersi sulla parte anteriore della sedia e rimanere ben erette. Ogni tanto, dalla stessa posizione, ci si può sdraiare, appoggiandosi sulla spalliera della sedia, movimento che metterà in tensione gli addominali. Una volta semisdraiate sulla sedia, si potranno fare piccoli esercizi con le gambe, tirando indietro prima un piede e poi l’altro almeno dieci volte per ogni lato: un piccolo esercizio da fare mentre si sta leggendo qualcosa al Pc.

Sempre sedute di fronte al computer si può fare un esercizio ben più faticoso, ma gratificante. Anziché sedersi sulla classica sedia, ci si può adagiare sulla fitball: a quel punto, stare in equilibrio sulla palla sarà più difficile e tutti i micro movimenti che si faranno per rimanere fermi aiuteranno gli addominali a rinforzarsi e a mantenere piatta la pancia.

E poi, si può sempre uscire: una passeggiata – fatta tenendo in tensione i muscoli, specie quelli della pancia – aiuterà gli addominali. Oppure si può rispolverare il vecchio hula hoop: il movimento che il cerchio costringe a fare aiuta a mantenere una pancia piatta e a snellire i fianchi.

Fonte: Prevention