Antipasto del pescatore con calamari, gamberetti, vongole e cozze

Anna Carbone 24 dicembre 2012
Tempo di preparazione:
1 ore
Tempo di cottura:
2 ore
Tempo totale:
3 ore
Difficoltà:
Media
Ingredienti per 4 persone:
  • 350 g. di calamari
  • 300 g. di gamberetti
  • 700 g. di vongole
  • 700 g. di cozze
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 foglia di lauro
  • 2 chiodi di garofano
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • ½ bicchiere di aceto
  • ½ peperone rosso
  • ½ peperone giallo
  • prezzemolo – olio - aglio
  • pepe di Caienna

Gli antipasti con il pesce sono una vera specialità. Ottimi perché gustosi ma leggeri. Dei veri apripista capaci di far venire l’acquolina in bocca. Questa ricetta si chiama del pescatore non a caso. Pesce, verdure e spezie lo proiettano nell’olimpo degli antipasti. Un appetizer fresco nelle calde sere d’estate.

Preparazione:

Pulite, risciacquate più volte i calamari, tagliateli a striscioline e poneteli in una terrina insieme ad una cipolla sbucciata e tagliata in quattro pezzi, una carota tagliata a fettine, 1 foglia di lauro, 2 chiodi di garofano, un po' di pepe e ricoprite il tutto con mezzo bicchiere di aceto e un bicchiere di vino bianco secco. Lasciateli cuocere a fuoco moderato fino a quando i calamari saranno cotti e il liquido ristretto.

Raschiate e pulite accuratamente le vongole e le cozze; fatele aprire naturalmente mettendole sul fuoco, in una padella, con un cucchiaio di olio e un po' di prezzemolo tritato fine con l'aglio. Quando i gusci si apriranno, togliete ad uno a uno i molluschi e poneteli in una insalatiera di vetro. Unitevi allora i calamari cotti, i gamberetti che avrete fatto lessare a parte e sgusciati, mezzo peperone rosso e mezzo giallo tagliati a pezzetti. Aggiungete un cucchiaio di liquido di cottura dei calamari e un cucchiaio di quello delle vongole e cozze.

Condite l'insalata di pesce con un pizzico di pepe di Caienna, prezzemolo e olio. Lasciate riposare in un luogo fresco, che non sia il frigorifero, per due ore.

Note:

200 CALORIE PER PORZIONE

I VINI CONSIGLIATI:
MONTECARLO BIANCO

Aree di produzione: Toscana - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: PESCE, UOVA, FORMAGGI FRESCHI - colore: bianco paglierino più o meno intenso - odore: delicato tipico - vitigni: trebbiano toscano (40%-60%) semillon e/o pinot grigio e/o pinot bianco e/o vermentino e/o sauvignon e/o roussanne (40%-60% purché almeno tre vitigni raggiungano singolarmente il 10%) - sapore: asciutto, delicato, armonico, asciutto - gradazione alcolica minima 11°.

SAUVIGNON
Aree di produzione: Toscana - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: ANTIPASTO, PESCE - colore: giallo paglierino - odore: delicato tipico leggermente aromatico – vitigni: sauvignon (85%-100%) - sapore: armonico asciutto asciutto - gradazione alcolica minima 10,5°.

SARDEGNA SEMIDANO SPUMANTE (asciutto/dolce/amabile)
Aree di produzione: Sardegna provincia CA/OR/NU/SS - caratteristiche: spumante - abbinamento consigliato: PESCE - colore: giallo paglierino con riflessi tendenti al dorato - odore: delicato, fruttato, tipico - vitigni: semidano (85%-100%) - sapore: morbido sapido fresco asciutto/dolce/amabile - gradazione alcolica minima 11,5°.

photo credit: de Paula FJ via photopin cc

http://allrecipes.it

Informazioni utili