Achille Lauro ospite d'eccezione alla sfilata di Gucci

L'artista, accompagnato da Boss Doms, ha sfoggiato un look che non è passato inosservato

Pubblicato il 20 febbraio 2020

Era tra gli ospiti più attesi alla Milano Fashion Week e come sempre non è passato inosservato. Si tratta di Achille Lauro, reduce dal Festival di Sanremo e appena nominato direttore creativo di Elektra Records.

Dopo che Alessandro Michele ha curato i suoi look chiacchieratissimi in occasione della kermesse sonora, il cantante non poteva mancare alla presentazione della collezione Autunno Inverno 2020/2021 di Gucci. Seduto in prima fila nel parterre del defilé, Lauro ha sfoggiato un completo verde dai pantaloni a zampa abbinato ad un paio di grandi occhiali neri.

Accanto a lui l’immancabile Boss Doms, amico e musicista che ha condiviso con l’artista il palco dell’Ariston. A parte Lauro, il front row della sfilata è stato piena di ospiti d’eccezione tra cui spiccavano Dakota Johnson, Florence Welch, Alba Rohrwacher, Benedetta Porcaroli e tanti altri.

In passerella Alessandro Michele, come sempre, ha portato il suo stile anticonvenzionale e di grande impatto mettendo in scena uno spettacolo impressionante. Sulle note del Bolero di Ravel, lo stylist ha deciso si rendere visibile il mondo che si nasconde dietro le quinte di quel circo che è la moda quindi costumisti, parrucchieri, truccatori e via dicendo.

Tutta la scena ruota davanti gli occhi del pubblico mentre le modelle, una volta pronte, non sfilano ma si posizionano in vetrina. Gli outfit che sfoggiano ricordano i costumi d’epoca con l’aggiunta di un tocco di fluo, qualche rouche e un pizzico di trasparenza. Il risultato è strepitoso e, ancora una volta, conferma Michele come una delle eccellenze italiane.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Milano Moda Donna
  • Sfilate di moda