Adele vicina di casa dell'ex marito per il bene del figlio Angelo

La cantante ha dichiarato in ogni caso di essere una single felice, impegnata nella lavorazione del suo ultimo album e nel ruolo di madre casalinga.

Pubblicato il 15 maggio 2020

I sacrifici che vengono compiuti per il benessere dei propri figli sono qualcosa che accomuna i genitori di ogni parte del mondo. Non c’è niente che una madre non farebbe per il proprio pargolo: è qualcosa che sa bene anche la cantante Adele, che ha deciso di rimanere in rapporti amichevoli con l’ex marito Simon Konecki e di continuare a essere la sua vicina di casa per il bene del piccolo Angelo, di sette anni.

Una circostanza quanto più singolare se si pensa che pochi mesi prima che il divorzio fosse reso pubblico l’artista aveva donato a Simon proprio l’abitazione losangelina in cui vive ora. È passato circa un anno da quando i due ex coniugi hanno annunciato la fine del loro contratto di matrimonio, durato 3 anni.

A quanto pare i due al momento non hanno intenzione di modificare la situazione domiciliare, in quanto sarebbe una soluzione ideale per garantire la stabilità emotiva del bambino. Adele si è adeguata velocemente alla vita da madre casalinga (a causa della pandemia da Coronavirus), tra fornelli e sostegno al figlio impegnato con i compiti a casa della scuola,

Ovviamente a nessuno è sfuggito il drastico calo di peso che ha sfoggiato la cantante negli ultimi tempi, per lo stupore dei fan e la preoccupazione dei pochi che ritengono questo cambiamento sia stato troppo veloce. D’altro canto Adele si è dichiarata assolutamente soddisfatta del risultato ottenuto con la dieta intrapresa, e al tempo stesso, affrontando il tema della sua situazione sentimentale, si è detta una “single felice“, attualmente impegnata a lavorare sul suo prossimo lavoro discografico.

Stando alle parole del suo personal trainer Pete Geracimo, il cambio di look non è stata una questione di mera vanità, ma il frutto di un percorso personale mirato a farle raggiungere uno stato di benessere psicofisico, anche per accudire meglio il figlio: “Quando io e Adele abbiamo iniziato il nostro viaggio insieme, l’obiettivo non è mai stato il dover diventare super magra.”

 

Seguici anche su Google News!

Credits foto: