Covid, Bill Gates: "Rischio variante letale, non abbassiamo la guardia"

Per questo motivo secondo l’imprenditore e filantropo servirebbe investire un miliardo di dollari in un team di esperti guidato dall'Oms, che prevenga altre crisi sanitarie. Come ha dichiarato in un’intervista al Financial Times.

Pubblicato il 2 maggio 2022
News

Ora che l’agenda politica mondiale si è spostata in Ucraina, Bill Gates ha esortato i leader globali a non perdere di vista la crisi sanitaria. Secondo lui, basterebbe un investimento da un miliardo di dollari per riunire un gruppo di esperti guidati dall’Organizzazione mondiale della sanità e prevenire la prossima pandemia o l’inasprirsi di quella da Covid-19, con nuove varianti. “Mi sembra assurdo poter evitare una tragedia e non fare questo investimento“, ha dichiarato il filantropo in un’intervista al Financial Times.

Mentre il mondo intero, Italia compresa, sta allentando la presa sulle restrizioni per prevenire la diffusione del Covid-19, Gates ha lanciato l’allarme. Non solo in riferimento all’approccio attuale a questa pandemia ma, più in generale, il fondatore di Microsoft ha criticato l’atteggiamento nei confronti dei virus. Già nel 2015, infatti, l’imprenditore miliardario aveva avvisato che il mondo non sarebbe stato pronto alla prossima epidemia.

C’è il rischio che questa pandemia generi una variante del virus ancora più trasmissiva e ancora più fatale“, ha detto Bill Gates aggiungendo:

Non è uno scenario probabile. Non voglio essere una voce di sventura, ma il rischio che il peggio di questa pandemia debba ancora venire è ben oltre il 5%Il finanziamento attuale che arriva all’Oms per la prevenzione delle pandemie non è sufficiente. Il miliardo da investire sarebbe un piccolo costo rispetto al beneficio“.

Il filantropo, che il 16 febbraio 2022 ha pubblicato il suo libro How to Avoid A Climate Disaster, ha affermato, infine:
“L’Oms aveva meno di 10 persone a tempo pieno che lavoravano sulla preparazione alle epidemie. Anche quelle persone sono distratte da molte altre attività. L‘attuale finanziamento dell’Oms non è affatto serio riguardo alle pandemie”.
Seguici anche su Google News!