Doccia emozionale: cos’è e quali sono i benefici

Un trattamento Spa (che si può riprodurre anche in casa) che regala un relax unico per mente e corpo

Pubblicato il 22 giugno 2020

Tutti hanno bisogno di qualche coccola personalizzata per allontanare lo stress, di momenti rilassanti in cui dimenticare clacson e smartphone: la doccia emozionale è capace di regalare questo e tanti altri benefici inaspettati, perciò vi raccontiamo cos’è e come funziona.

Chi frequenta terme e Spa potrebbe già sapere di cosa stiamo parlando, in quanto in ambito professionale questo “strumento di relax” ha già fatto molta strada negli ultimi anni. Tuttavia potrebbe non conoscerne tutti i vantaggi. Né sapere che oggi sono tante le soluzioni per ricreare la magia delle docce emozionali anche a casa.

L’acqua, del resto, è riconosciuta da sempre come fonte di benessere e purezza. “Salus per aquam”, la locuzione latina da cui deriva l’acronimo Spa, vuol dire proprio “la salute per mezzo dell’acqua”. Con il suo scorrere regolare allontana i pensieri. E passando sulla pelle dà la sensazione di lavare via pesi e costrizioni, liberando mente e corpo in un gesto di purificazione.

La doccia emozionale, però, va ancora oltre nella ricerca di equilibrio e benessere, grazie all’aiuto di tecnologie innovative.

Cos’è la doccia emozionale

La doccia è un’esperienza multisensoriale. Luci, acqua, aromi,  colori e suoni danno vita a un trattamento che consente di provare molteplici sensazioni, in percorsi personalizzati in base a gusti, desideri, necessità.

Si tratta di un sistema di idroterapia che combina momenti tonificanti e stimolanti con trattamenti che utilizzano getti d’acqua con combinazioni di diversi suoni, colori ed essenze.

La cromoterapia, del resto, è considerata parte della cosiddetta “medicina alternativa” e utilizza i colori non solo per il relax, ma come rimedio naturale. Secondo la cromoterapia, i colori aiutano il corpo e la psiche a ristabilire il loro naturale equilibrio. Hanno anche effetti fisici e psicologici in grado di stimolare il fisico e lenire certi stati mentali e sintomi. Ad essa si unisce l’aromaterapia, altra disciplina olistica parte della medicina alternativa. Questo ramo della fitoterapia utilizza gli oli essenziali per ristabilire equilibrio  benessere mentale e fisico.

Il principio di base della doccia è, in generale, l’alternanza del getto d’acqua, che differisce non solo per la temperatura, calda e fredda, ma anche per la pressione. Il cambiamento simultaneo di colori e aromi crea atmosfere e sensazioni in armonia con il flusso.

Gli effetti cromatici, le sequenze di getti alternati di acqua calda e fredda arricchiti con oli essenziali ed essenze aromatiche sono diversi e personalizzati. Possono, per esempio, far sentire in un’atmosfera tropicale, oppure micro getti spray di acqua fredda, accompagnati da determinate essenze aromatiche, possono trasportare nel clima dei paesi nordici.

Ogni Spa ha la sua offerta, e esistono numerose soluzioni per la casa. Tra soffioni che cambiano colore, diffusori di aromi e rumori bianchi, il bagno con un piccolo investimento diventa luxury.

Doccia emozionale: cos’è e quali sono i benefici

Benefici delle docce emozionali

I benefici della doccia emozionale sono numerosi:

  • L’acqua a bassa temperatura aiuta a rassodare la pelle (con risultati positivi su gambe, glutei e addome);
  • Il calore ha un effetto vasodilatatore, utile per purificare e liberare dalle tossine;
  • Colori, musica o suoni e aromi fanno il resto, creando un’atmosfera unica di rilassamento e abbandono totale, per dimenticare una vita frenetica e ritrovarsi – chiudendo gli occhi – sotto il getto di una cascata in una foresta tropicale lontanissima.
Seguici anche su Google News!

Storia

  • Spa - Centro benessere

Credits foto: