Chiara Ferragni e Fedez hanno il Covid: "La nostra priorità ora sono i bambini"

La coppia ha annunciato di aver contratto il virus sui suoi canali social: " Per fortuna siamo asintomatici. L'importante è che Leone e Vittoria stiano bene e speriamo che continuino così".

Pubblicato il 27 dicembre 2021
News

“Ciao a tutti. Come potete facilmente intuire io e la Ferry siamo positivi al Covid”. Con queste parole Chiara Ferragni e Federico Lucia, in arte Fedez hanno annunciato a mezzo social di aver contratto il Covid. Un natale in quarantena anche per loro quindi, che come milioni di italiani si trovano ad aver affrontare questo momento chiusi in casa, per fortuna da asintomatici:

“Ci stavamo testando ogni giorno per essere sicuri: ieri abbiamo fatto il molecolare, il cui risultato è arrivato adesso. Io e Fede siamo positivi, i bambini non si sa come per ora sono negativi, motivo per il quale dobbiamo indossare le mascherine in casa tutto il giorno”.

Nel video pubblicato su Instagram entrambi indossano una mascherina FFP2, a tutela di Leone e Vittoria. Ma si sa quanto sia difficile, se non impossibile, stare lontano da un figlio piccolo, e infatti la coppia spiega:

“Non possiamo mantenere una distanza più di tanto con i bambini dovendoli accudire. È una situazione un po’ così. Per fortuna siamo asintomatici, stiamo tutti bene. La nostra priorità è che i bambini stiano bene e speriamo che continuino così. So che molti di voi sono nella stessa situazione, teniamoci compagnia e sosteniamoci a vicenda”.

Poi Chiara Ferragni si sposta nella camera da letto matrimoniale e, senza mascherina, continua a dialogare con i follower: “Le uniche volte in cui mi vedrete senza mascherina è quando sono qui (…) perché la camera e il bagno nostri li teniamo solo per noi e i bambini non entrano. L’importante è che siamo asintomatici e che i bambini non si positivizzino”.

L’imprenditrice digitale chiede anche consigli a tutti quei genitori che stanno vivendo una situazione simile alla loro: “Se avete esperienze simili, dove voi eravate positivi e i bambini no, e li avevate in casa, cosa avete fatto e come avete fatto?”. E poi conclude ribadendo ancora che sono riusciti a capire di aver contratto il virus grazie ai continui test e che essendo vaccinati i sintomi sono pressoché nulli o blandi, come molte loro conoscenze.

Seguici anche su Google News!