Frasi più belle primo giorno scuola elementare

Danno coraggio, energia e spensieratezza: ecco le parole che mamma e papà possono dedicare ai bambini.

Storia

  • Frasi e aforismi

Servono a dare la carica, a ricordare che è solo l’inizio di un lungo percorso, a trovare le parole giuste in un momento speciale: le frasi più belle primo giorno scuola elementare sono uno dei regali migliori che i genitori possano fare ai loro figli in questa occasione!

Una volta procurato uno zaino alla moda, il grembiule e tutto l’occorrente per il lavoro in classe, infatti, si può pensare agli aspetti non materiali di questo passo importante per tutti i bambini.

Terminato l’asilo, un’esperienza intensa ma comunque ricca di giochi e momenti liberi, i piccoli dovranno sedersi per la prima volta al banco e seguire ore di lezione, tra interrogazioni e compiti. Impareranno moltissime cose nuove. Capiranno come relazionarsi con le maestre e i compagni. Inizieranno ad avere le prime responsabilità ma contemporaneamente le prime grandi soddisfazioni.

I bimbi sono di solito entusiasti di iniziare la scuola primaria, ma anche un po’ (giustamente) spaventati e intimoriti dalla novità. Le frasi più belle per il primo giorno di scuola elementare saranno una spinta positiva per affrontare con il giusto spirito questo passo.

Potrete scriverle su un biglietto che i figli porteranno con loro nello zaino a mo’ di amuleto, farle trovare su un foglio accanto alla colazione, inviare agli altri genitori con meme attraverso WhatsApp o Facebook. Ecco le parole più belle, da copiare o da cui lasciarsi ispirare.

Le 10 frasi più belle primo giorno scuola elementare

  • “Suona la campanella / scopa scopa la bidella, / viene il bidello ad aprire il portone, / viene il maestro dalla stazione / viene la mamma, o scolaretto, / a tirarti giù dal letto… / Viene il sole nella stanza: / su, è finita la vacanza. / Metti la penna nell’astuccio, / l’assorbente nel quadernuccio, / fa la punta alla matita / e corri a scrivere la tua vita. / Scrivi bene, senza fretta / ogni giorno una paginetta. / Scrivi parole diritte e chiare: / Amore, lottare, lavorare” (Il primo giorno di scuola di Gianni Rodari)
  • “Ti auguro un anno pieno di soddisfazioni per i lavoretti fatti, per le cose apprese, per le nuove amicizie tutte da coltivare”
  • “Per diventare grandi non basta crescere in altezza, ci vuole anche una buona dose di cultura. Ecco la prima occasione per spalancare la tua porta sul mondo e oltre”
  • “Questo primo giorno di scuola elementare è un mattoncino con cui iniziare a costruire un futuro luminoso e pieno di gioie”
  • “Figlio/a mio/a, durante questi anni ci saranno tanti momenti belli, allegri e ricchi di soddisfazioni. Ma ci saranno anche ostacoli che ti sembreranno difficili da superare. Siamo sicuri che troverai sempre il modo di farcela, noi saremo sempre accanto a te in questo percorso”
  • “Sappiamo che oggi ti senti emozionato e anche un po’ intimorito. Vedrai che tra qualche giorno avrai dei nuovi amici, delle simpatiche maestre a guidarti verso nuove scoperte, un mondo inesplorato tutto da conoscere. Buona scuola!”
  • “Ora che è tutto pronto, la cartella piena, il grembiulino stirato, la merenda pronta, mancano solo gli ultimi passi per iniziare questo nuovo, lungo e affascinante viaggio: la scuola!”
  • “In questo primo giorno di scuola ricordati di: essere educato con la maestra e i compagni, essere te stesso, sorridere sempre e soprattutto divertirti! Ci vediamo all’uscita tra poche ore. Mamma e Papà”
  • “Anche se oggi questa giornata ti sembra difficile da superare, sappi che ci siamo passati tutti e per tutti noi è diventato un ricordo bellissimo e indelebile come lo sarà presto per te. Forza e coraggio!”
  • “Non pensare che le ore di scuola ti allontanino da mamma e papà. Noi ti penseremo tutto il giorno, e sarà bello quando, all’uscita, ci racconterai tutte le cose divertenti che avrai fatto in questo tempo. Ti vogliamo bene”.

Credits foto: