Auguri per la Befana, le frasi più simpatiche e divertenti

Il 6 gennaio non possono mancare messaggi di WhatsApp, post di Facebook, biglietti da inviare alle amiche

Aggiornato il 5 gennaio 2021

Il 6 gennaio si avvicina, ed è il momento di pensare agli auguri per la Befana: da scrivere su biglietti per accompagnare la calza, su messaggi per WhatsApp o in meme da pubblicare sui social, ecco le frasi più simpatiche e divertenti dedicate a una figura della cultura popolare italiana amata dai bambini e anche dagli adulti.

Si dice, infatti, che nella notte del 5 gennaio questa vecchina, un po’ nonna un po’ strega, voli a cavalcioni della sua scopa per raggiungere tutte le case e riempire le calze vuote lasciate appese ai caminetti (oggi più facilmente alla cappa della cucina!) con dolci, cioccolata, caramelle, piccoli doni e giocattoli per i bimbi buoni, e con carbone per quelli sono stati cattivi.

Befana: storia e origini della festa

Ma quale è l’origine di questo personaggio? La sua storia si perde nella notte dei tempi e, come succede anche con il Natale, che fa nascere Gesù Bambino nella notte in cui i Romani festeggiavano il Sol Invictus, mescola culti pagani e religioni monoteistiche. Non è facile far risalire la figura della Befana a una sola tradizione, ma è indicativo come la presenza di questa donna vecchia e scarmigliata, ma anche generosa, stia a sottolineare il passaggio tra l’anno vecchio e quello nuovo in molte culture popolari, non solo in quelle delle varie regioni italiane, ma anche mediterranee e germaniche. La vecchia porta dei doni, per propiziare il raccolto della bella stagione, o in alcuni casi si immola (o il suo fantoccio viene bruciato) per far posto alla giovane Primavera.

In ogni modo, si tratta di riti propiziatori e di passaggio, che seguono il solstizio di inverno e accompagnano l’allungarsi delle giornate e il ritorno della luce.

Il termine Befana proviene con probabilità da Epifania, manifestazione, apparizione, venuta, presenza divina in greco, che è l’ultima delle festività cristiane legate alla nascita di Gesù e si celebra a 12 giorni dal Natale. Il 6 gennaio, infatti, la tradizione cattolica celebra la prima manifestazione della divinità di Gesù, con la visita solenne, l’offerta di doni e l’adorazione dei Re Magi.

Le tradizioni diverse, con il tempo, si sono sovrapposte, integrate, dando vita a una festività civile indipendente dalla liturgia, che in Italia chiude ufficialmente il periodo natalizio (e, profanamente, di solito dà il La a quello dei saldi invernali).

Auguri per la Befana: le frasi più simpatiche e divertenti

Proprio “Epifania tutte le feste porta via” è il proverbio più famoso che riguarda questo giorno, insieme alla filastrocca per bambini (e le sue infinite varianti) “La Befana vien di notte, con le scarpe tutte rotte, con le toppe alla sottana: Viva, viva la Befana!”.

Esistono, poi, una serie di motti al femminile, da scambiarsi con le amiche per sottolineare una certa solidarietà “stregonesca”. Ecco le frasi più simpatiche e divertenti per fare gli auguri per la Befana.

  • “Hai preparato i piani di volo? Ottenuto i permessi? Lucidato la scopa? Sai, passata una certa età si tende ad avere problemi di memoria… Ci vediamo stanotte, e ricorda gli occhiali, altrimenti mi tamponi come lo scorso anno! Auguri!”
  • “Se tutte le Befane fossero come te, staremmo tutti davanti al caminetto in attesa di vederle scendere. Buona Epifania!”
  • “Istruzioni di volo per la notte del 6 gennaio: 1) Revisionare accuratamente la scopa. 2) Coprirsi bene per evitare malanni. 3) Limitare il peso per facilitare il decollo. 4) Tenere sempre la destra per evitare sconfinamenti di corsia. 5) Salutare le amiche Befane in volo!”
  • “Scopa scopetta, la sfiga non ti becca. Rospo rospino, l’anno sarà divino. Se la sfiga vuoi evitare, a 3 Befane lo devi mandare”
  • “Basta con le battute sul 6 gennaio. Io non sono la Befana, sono diversamente bella”
  • “Ho letto di un aereo che si è scontrato con una signora a cavallo di una scopa. Sono in pensiero, fammi sapere se stai bene!”
  • “Scusa, ma ho bisogno di un favore: potresti inviarmi una tua foto? I miei amici non credono che io conosco la Befana. A proposto, tanti auguri e buon lavoro per stanotte”
  • “Cara amica, quest’anno le regole sono cambiate. Prima di alzarti in volo non dimenticare autocertificazione e mascherina, e durante il viaggio ricorda di mantenere almeno un metro di distanza dalle colleghe. Firmato ABI Associazione Befane Italiane”.

Articolo originale pubblicato il 4 gennaio 2021

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Frasi e aforismi
  • Natale 2020