Gucci Osteria di Bottura apre a Beverly Hills e fa pieno di celebrities

Lo chef tre stelle Michelin apre il suo locale a Los Angeles nella notte degli Oscar e arrivano Scarlett Johansson e Brad Pitt

Tempo Libero

Massimo Bottura conquista anche Los Angeles aprendo la sua seconda Gucci Osteria questa volta dall’alto del rooftop del Gucci Beverly Hills su Rodeo Drive, la strada dello shopping delle celebrità. L’apertura è prevista per il 17 febbraio, ma lo chef modenese saldamente presente nella Hall of Fame dei migliori del mondo, ha voluto stupire i suoi futuri clienti americani aprendo le porte del locale in anteprima proprio nel fine settimana degli Oscar 2020.

La sorpresa è stata ben gradita e testimoniata dai tanti scatti con protagonista lo chef in compagnia di attori (alcuni con ancora la statuetta in mano) e cantanti.

Durante la serata, Bottura ha abbracciato Angelica Huston, cantato per Gwyneth Paltrow e fatto gli onori di casa accogliendo con un grande sorriso Brad Pitt, Salma Hayek, Scarlett Johansson, Elton John e tutti gli altri ospiti che hanno continuato a festeggiare la serata nell’ambiente colorato e psichedelico del nuovo locale.

In questa nuova avventura, Bottura porta sul tetto di Beverly Hills Karime Lopez e Mattia Agazzi per servire agli appena 50 coperti le sue creazioni: Tortellini alla Crema di Parmigiano Reggiano in onore della sua terra madre; il suo ormai famoso Emilia Burger (hamburger di manzo, Parmigiano Reggiano, salsa verde, salsiccia di cotechino e maionese balsamica fatta con aceto balsamico artigianale) creato appositamente per i gourmet americani nel 2014 in collaborazione con  Shake Shack; Risotto camouflage con pomodoro, basilico e mozzarella in onore dell’Italia.

È stato anticipato che gli ingredienti arriveranno principalmente dalla California (ma con un tocco italiano) e il menu comprenderà per la maggior parte proposte vegetariane e di mare, vista la posizione.