https://mymetrix.comscore.com/app/report.aspx

Kate Middleton sancisce il ritorno dei skinny jeans nella moda Primavera Estate 2020

La Duchessa mantiene il suo stile pur strizzando l'occhio alle passerelle.

Pubblicato il 29 gennaio 2020

Kate Middleton con il suo ultimo look sancisce il ritorno dei skinny jeans nella moda Primavera / Estate 2020. La Duchessa è nella top delle trend setter del 2020, insieme alla Regina di Spagna Letizia Ortiz e alla First Lady Melania Trump.

Così l’instancabile Kate, che dopo la Megxit ha avuto un’agenda fittissima, fa visita alla scuola per l’infanzia Stockwell Gardens di Londra. Ma al centro dell’attenzione sono proprio i suoi skinny jeans. La Duchessa di Cambridge segue e detta le mode, e non poteva essere così anche in fatto di jeans.

Il denim impazza sulle passerelle per la moda Primavera / Estate 2020, nei modelli più disparati. Non solo skinny, ma anche culottes, bermuda e richiami vintage agli anni ’70. Kate Middleton mantiene però il suo stile: niente strappi o scoloriture come ammirato in passerella per Celine, Michael Kors o Dior.

Il modello indossato dalla moglie del Principe William è lineare e nero, classico ma moderno. Kate, sempre più pronta a fare la Regina, non può sbagliare, specie dopo l’incidente della gonna alzata dal vento il giorno prima. La Middleton così predilige i suoi skinny jeans già indossati varie volte, per evitare nuovi scherzi del meteo. Il golf color crema in lana merino di Kate è firmato Sezane, è ha un collo arricciato in pizzo molto particolare. Sopra questo look molto comodo indossava un cappotto di lana blu. L’outfit è compleato da stivaletti neri firmati Russell & Bromley.

La Duchessa, dopo il lancio del questionario per famiglie e insegnati 5 Big Question, girerà diverse scuole del paese. Questa mattina presso la Stockwell Gardens ha aiutato le maestre a servire la colazione ai bambini e ha raccolto informazioni riguardo all’importanza dell’alimentazione nello sviluppo dei più piccoli.

Storia

  • Kate Middleton
  • Reali d'Inghilterra