Meghan Markle e Harry pagano la sicurezza da soli e scelgono i bodyguard di Angelina Jolie

La coppia spenderà circa 4 milioni di sterline all'anno per la security.

Pubblicato il 1 aprile 2020

Meghan Markle e il Principe Harry pagheranno le proprie spese di sicurezza da soli e pare abbiano scelto i bodyguard di Angelina Jolie. La coppia, dopo molte polemiche, coprirà di tasca propria le spese per la propria sicurezza in Canada e a Los Angeles. Già quando avevano annunciato il ritiro dalla famiglia reale, giornali e sudditi inglesi li avevano messi alla gogna mediatica per la questione costi di sicurezza. La cifra ipotizzata si aggira intorno ai 4 milioni di sterline all’anno.

Nei giorni scorsi il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva sferrato l’ultimo attacco contro Harry e Meghan, annunciando che loro non avrebbero mai pagato per la sicurezza dei Duchi di Sussex. Oggi i giornali inglesi invece assicurano che la coppia si farà carico da sola delle spese. Non solo, pare che, se necessario, sarà il Principe Carlo ad aiutarli.
Il Principe Harry e Meghan Markle, dopo un periodo lontani dai riflettori a Vancouver Island, in Canada, pare siano vicinissimi al trasferimento a Los Angeles. Questa mossa agevolerà anche la carriera di doppiatrice dell’ex attrice, che debutterà il 3 aprile su Disney+ come voce narrante del documentario Elephant.

Angelina Jolie al D23 expo (foto Getty Images)

Secondo sempre i bene informati tabloid inglesi, i Duchi di Sussex avrebbero scelto un nuovo staff di security per gli Stati Uniti. Meghan Markle e Harry puntano ai soldati del Servizio Aereo Speciale (SAS), che hanno difeso, tra gli atri, Angelina Jolie e Brad Pitt. Niente più Scotland Yard insomma, ma una security degna di Hollywood.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Angelina Jolie
  • Meghan Markle
  • Reali d'Inghilterra