Paulo Dybala e Oriana Sabatini, padrino e madrina di Bella Morata

"Felici di conoscere la nostra figlioccia. Grazie mille amici per lasciarci essere padrini di questa bellezza", le parole con cui il calciatore della roma e la cantante hanno ringraziato gli amici Alice Campello e Alvaro Morata.

Pubblicato il 17 gennaio 2023

Dopo la nascita della piccola Bella Morata, il 9 gennaio 2023, si è temuto per la salute della neomamma Alice Campello, ricoverata in terapia intensiva a causa di complicazioni post parto. Per lei ed Alvaro Morata, però, ora il peggio è passato e i due sono pronti a godersi la nuova avventura da genitori. Tanto che, insieme, hanno scelto per la quartogenita un padrino e una madrina davvero speciali. Si tratta di Paulo Dybala e Oriana Sabatini, che come si apprende dai social, sono volati in Spagna per conoscere la bimba.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Paulo Dybala (@paulodybala)

Nello scatto condiviso su Instagram da Dybala e Sabatini, i due appaiono al settimo cielo, mentre tengono fra le braccia la neonata dei loro amici. “Felici di conoscere la nostra figlioccia Bella. Grazie mille amici per lasciarci essere padrini di questa bellezza“, hanno scritto a corredo della tenera immagine.

La cantante, in particolare, sprizza gioia da tutti i pori. Oltre ai post, infatti, Oriana Sabatini ha pubblicato altre immagini con Bella nelle sue storie. Ai fan ha chiesto scusa per le tante foto: “Ma devo metterla in mostra“, si è giustificata.

Paulo Dybala e Alvaro Morata, entrambi calciatori, hanno stretto amicizia quando giocavano insieme alla Juventus. Anche se ora le loro strade si sono divise – il primo indossa la maglia della Roma, mentre il secondo dell’Atlético Madrid – i loro rapporti sono rimasti ottimi e il loro legame è cresciuto nel tempo. Lo stesso si può dire per Sabatini e Campello: quest’ultima, ricondividendo sul suo profilo il post dell’amica, ha commentato: “Il miglior regalo che potevamo ricevere“, ringraziando la coppia venuta a fargli visita.

Seguici anche su Google News!