Semifreddo al Porto: dessert fresco e aromatico

Aggiornato il 23 febbraio 2015

Ingredienti

  • 2 uova
  • 75 g. di zucchero
  • 2,5 dl. di latte
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 bustina di vanillina
  • 3,5 dl. di panna da montare
  • 1 Pan di Spagna rettangolare di 250 g.
  • 1,5 dl. di Porto
  • 80 g. di cacao

Vanillina, panna, pan di Spagna, Porto. Tutti gli ingredienti fanno di questo semifreddo un ottimo dessert per le cene nelle sere d’estate. La preparazione non troppo complicata è allungata dalla permanenza del dolce nel freezer ma, come si dice, il piacere inizia dall’attesa.

Preparazione

Sbattete in una casseruola i tuorli con lo zucchero, finché saranno gonfi e spumosi; unite la farina setacciata, diluite lentamente con il latte e profumate con la bustina di vanillina. Mettete la casseruola a bagnomaria e fate cuocere la crema, mescolando, finché si sarà addensata. Toglietela dal fuoco e fatela raffreddare rapidamente, mettendo la casseruola in acqua fredda e rigirando la crema in continuazione. Montate densamente la panna e incorporatela alla crema fredda. Tagliate il pan di Spagna in 3 strati. Foderate con carta di alluminio uno stampo rettangolare e disponete sul fondo del recipiente lo strato di base del pan di Spagna e spruzzatelo con 1/3 del Porto. Coprite con 1/3 della crema e disponete su questa il secondo rettangolo di pan di Spagna e spruzzatelo ancora con il Porto. Fate un secondo strato di crema e terminate con l'ultimo rettangolo di pan di Spagna bagnato con il Porto rimasto. Coprite con un foglio di alluminio il dolce, metteteci sopra un peso e passatelo in freezer per almeno 6 ore. Conservare la crema restante in frigo. Al momento di servire incorporate alla crema 2/3 del cacao. Rovesciate il semifreddo su un piatto da dolci, eliminate l'alluminio e ricopritelo con la crema rimasta.

Note

VINI CONSIGLIATI: COLLI DEL TRASIMENO VIN SANTO Aree di produzione: Umbria - affinamento: fino a 10 anni - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: DESSERT - colore: dal giallo paglierino all'ambrato con riflessi dorati - odore: etereo intenso tipico tipico - vitigni: trebbiano (40%-70%) grechetto e/o pinot bianco e/o pinot grigio (30%-60%) altri (0-30%) - sapore: tipico persistente armonico asciutto - grad. alcolica min. 14+2°. COLLI ORIENTALI RAMANDOLO (dolce) Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia UD - caratteristiche: Tranquillo dolce - abbinamento consigliato: DESSERT - colore: giallo dorato più o meno intenso - odore: tipico, intenso e caratteristico – vitigni: verduzzo friulano 100% (detto localmente verduzzo giallo) - sapore: gradevolmente dolce, vellutato, di corpo con eventuale sentore di legno - gradazione alcolica minima 14°. MOSCATO DI SARDEGNA SPUMANTE Aree di produzione: Sardegna provincia CA/OR/NU/SS - affinamento: fino a 2-3 anni - caratteristiche: spumante - abbinamento consigliato: DESSERT - colore: giallo paglierino brillante - odore: delicato aromatico tipico - vitigni: moscato bianco (100%) - sapore: delicato fruttato tipico dolce - gradazione alcolica minima 11,5°. 670 CALORIE PER PORZIONE. photo credit: protographer23 via photopin cc http://allrecipes.it

Articolo originale pubblicato il 30 novembre 2012

Seguici anche su Google News!