Tom Hanks scrive una lettera dolcissima al bimbo bullizzato

Il piccolo si chiama Corona ed aveva confessato all'attore di essere stato preso in giro a causa del suo nome

Pubblicato il 24 aprile 2020

Tom Hanks ha dimostrato ancora una volta la sua enorme gentilezza e bontà d’animo rispondendo con una dolcezza unica alla lettera di un suo piccolo fan.

L’attore e la moglie Rita Wilson, risultati positivi al Coronavirus il mese scorso mentre si trovavano in Australia, ora stanno bene e sono tornati finalmente negli Stati Uniti. Durante il ricovero, un bambino australiano di otto anni di nome Corona De Vries aveva inviato una tenera lettera alla star hollywoodiana confessando di come era stato bullizzato: “Ho sentito che lei e sua moglie avete il Coronavirus: come state? Mi è sempre piaciuto il mio nome, ma ora i miei amici mi prendono in giro persino in chat e mi chiamano Coronavirus, e sono triste e arrabbiato“.

Tom, dopo la guarigione, ha subito risposto al piccolo inviandogli una lettera dolcissima: “Caro amico Corona. La tua lettera è stata magnifica per me e mia moglie! Grazie: sei stato un grande amico. Gli amici tirano su i propri amici quando sono tristi. Ti ho visto in TV, anche se ero già tornato negli Stati Uniti e stavo bene. Anche se non ero più malato, ricevere la tua lettera mi ha fatto sentire ancora meglio. Sai, sei l’unica persona che io abbia mai conosciuto a chiamarsi Corona – proprio come l’anello che circonda il sole, una corona“.

In allegato alla lettera, l’attore ha inviato al suo nuovo amico anche una macchina da scrivere marcata Corona che aveva acquistato proprio in terra australiana: “Ho pensato che questa macchina da scrivere potesse fare al caso tuo. L’avevo portata con me nella Gold Coast, dove adesso è tornata per stare con te. Chiedi a un adulto come funziona e usala per rispondermi. P.S. Io sono tuo amico! T.“.

Storia

  • Vip

Credits foto: