Tom Hanks: il messaggio di speranza dalla quarantena per il Coronavirus

L'attore ha ricordato una famosa frase attribuita a Fred Rogers, personaggio che ha interpretato in Un amico straordinario.

Pubblicato il 16 marzo 2020

Come è ormai noto Tom Hanks e la moglie Rita Wilson sono stati tra i primissimi vip a essersi scoperti affetti dal Coronavirus. E l’attore, lungi dal farsi prendere alla sconforto, ha dimostrato ancora una volta di avere una personalità molto vicina a quella dei personaggi che è solito interpretare sul grande schermo: positiva, ottimista, benevola e propositiva.

Su Instagram, infatti, il vincitore del premio Oscar per Philadelphia, che si trova in quarantena in Australia, nel Queensland, ha caricato una foto in cui offre il proprio consiglio su come affrontare al meglio la pandemia. Nello scatto si può vedere un piccolo canguro di peluche che regge una bandiera australiana, sul tavolo di quella che pare la colazione dell’attore: un bicchiere d’acqua e due toast a base di Vegemite, sul cui tubetto è abbrancato un piccolo koala giocattolo.

La didascalia che accompagna la fotografia può sembrare sibillina se non si conosce il contesto: “Grazie ai soccorritori. Prendiamoci cura l’uno dell’altro“. Il riferimento è infatti all’ultimo film interpretato da Tom Hanks, Un amico straordinario, in cui veste i panni del presentatore di un programma per bambini, Fred Rogers.

Questi è ricordato per una frase che ricorda essergli stata detta dalla madre quando era piccolo, in un momento in cui era molto spaventato: “Cerca sempre i soccorritori. Troverai sempre persone che stanno aiutando qualcuno“. Ricordando il consiglio della madre, Rogers diceva di provare un grande conforto nella consapevolezza che nel mondo esistono tante persone caritatevoli.

Sui social tante persone hanno reagito preoccupandosi della salute dell’attore e della moglie, in vari modi. Qualcuno ha chiesto aggiornamenti sul decorso della malattia, altri hanno ricordato la situazione in Italia, mentre altri ancora hanno fatto notare la quantità smisurata di Vegemite, la famigerata crema australiana del sapore molto intenso e peculiare: “Non è burro d’arachidi, va applicata a strati molto sottili