Tommaso Zorzi critica il gender reveal party di Chiara Nasti: la risposta di lei

Nelle ultime ore in tanti si sono scagliati contro la scelta dell'influencer e del calciatore della Lazio di affittare l'intero stadio Olimpico per scoprire il sesso del loro bambino. Tra quelli a cui non è piaciuta per nulla la festa c'è anche il conduttore di Discovery+.

Pubblicato il 20 maggio 2022
News

Nelle ultime ore in tanti si sono scagliati contro la scelta di Chiara Nasti e Mattia Zaccagni di fare il gender reveal party del loro futuro bambino allo stadio Olimpico. Tra le critiche social è spuntata anche quella di Tommaso Zorzi.

La coppia, il 18 maggio 2022,, ha affittato l’intera struttura romana per scoprire, insieme ad amici e parenti, il sesso del bebè in arrivo, che ormai si sa, è un maschietto. Questa festa, però, ha letteralmente diviso il popolo del web e tantissimi utenti hanno duramente attaccato Nasti e Zaccagni.

Anche Tommaso Zorzi, sul suo account Twitter ha voluto dire la sua sulla scelta dell’influencer e del calciatore della Lazio:

“Il prossimo a cui sento dire che le coppie omogenitoriali non possono avere figli dopo aver visto un gender reveal all’Olimpico che manco Enza Sessa e Moreno Vecchiarutti giuro che lo blocco”.

Insomma, dalle sue parole si capisce benissimo che ha trovato il gender reveal party eccessivo. Ma non è il solo, sui social i due futuri genitori sono stati tacciati di essere “cafoni” e di aver esagerato con l’evento, sia in termini green (per lo spreco di energia), sia per l’ostentazione di ricchezza e poca umiltà.

Alle critiche ha risposto prontamente Chiara Nasti in una storia sul suo profilo Instagram:

“La verità è che non avete mai visto una cosa simile. Disprezzare perché non potete avere lo stesso vi rende così piccoli che neanche potete immaginare. Perché noi non solo abbiamo vissuto un momento super emozionante e speciale (il più bello della nostra vita), ma siamo stati così originali che probabilmente a certa gente non scende giù. Grazie per tutta questa attenzione, continuate così”.

Instagram @nastilove
Seguici anche su Google News!