Essere incinta porta con sé una serie di stravolgimenti, fisici e mentali, che impongono dei cambiamenti di abitudini: tra le cose che cambiano c’è anche il modo di dormire in gravidanza. Già, perché non solo la pelle si illumina e l’aspetto modifica, ma aumenta il mal di schiena, la vescica è schiacciata dal feto e riuscire a prendere sonno può essere, a volte, una vera impresa.

Ci sono,poi, anche preoccupazioni reali e riposare nella maniera corretta diventa fondamentale non solo per sé ma anche per il bambino. Anche i movimenti del feto che si accentuano proprio quando la mamma è a riposo possono rendere meno semplice il sonno e far passare tante ore in bianco.

Errori da evitare

  • Tra le posizioni da evitare assolutamente, c’è lo stare stesi supini, perché provoca mal di schiena, problemi di respirazione, di emorroidi e pressione bassa.
  • Un recente studio ha legato il dormire in posizione supina (e quindi a pancia in su) a un aumento del rischio di morte perinatale se la gravidanza ha già altre problematiche.
  • Quando la pancia sarà cresciuta, sarà anche abbastanza difficile dormire a pancia in giù

Posizioni corrette

  • La posizione migliore da assumere per dormire in gravidanza è su un fianco, con le ginocchia piegate verso sinistra. Per creare un utile supporto si può mettere un cuscino tra le gambe, sotto l’addome e le spalle, in modo da aumentare la comodità e impedire il ribaltamento durante la notte.
  • Dormire su un fianco con un cuscino tra le gambe diminuisce il dolore alla schiena, perché obbliga la colonna vertebrale a rimanere dritta.
  • Scegliere di stare con il lato destro sopra il fianco sinistra non è casuale: il fegato, infatti, si trova sul lato destro e perché in questo modo l’utero non va a premere sull’organo. Dormire sul lato sinistro aumenta anche la pressione sanguigna, facilitando il transito delle sostanze nutritive verso la placenta e il feto.
  • Un’altra raccomandazione è quella di dormire sedute nel caso si soffra di bruciore di stomaco. Una posizione che potrebbe sembrare scomoda in qualsiasi altro momento della propria vita, ma che in gravidanza ha le sue ragioni.
  • Per questa posizione, si possono aggiungere dei cuscini sulla schiena per aumentare il comfort.
  • Ovviamente è sempre bene parlare con il proprio ginecologo della posizione più adatta perché ogni donna ha specifiche problematiche che vanno valutate nel complesso.