Scuola addio e benvenute vacanze: le cose divertenti da fare in estate quando si è ragazzi sono davvero tante.

La stagione estiva, infatti, è il momento ideale per dedicarsi allo svago, conoscere nuovi amici o organizzare con gli amici di sempre allegre scorribande, concedendosi magari qualche piccola, innocente  trasgressione da custodire come prezioso ricordo per tanto tempo.

Complici le vacanze e le lunghe giornate estive, infatti, ragazzi e ragazze possono finalmente assaporare un po’ di libertà, scoprendo nuovi interessi, dedicandosi alle passioni messe da parte durante l’inverno o ad attività come i giochi in spiaggia, le feste in piscina o la lettura.

Bando alla noia: ecco delle attività divertenti da fare in estate, sia in vacanza che a casa.

  • Pomeriggio di shopping. Se la paghetta di mamma e papà o un piccolo lavoretto estivo lo consentono, tra le cose più divertenti da fare in estate per le ragazze c’è quella di concedersi un pomeriggio di acquisti tra amiche. Tra consigli di look, chiacchiere e risate il divertimento è garantito. Non c’è bisogno di spendere una fortuna: d’estate infatti si può contare anche sui saldi.
  • Dedicarsi a uno sport. Complice il maggiore tempo a disposizione l’estate è anche l’occasione giusta per sperimentare un nuovo sport: corsa, tennis, nuoto, ognuno potrà scegliere l’attività fisica più congeniale al proprio modo di essere. E se poi si scopre una nuova passione, anche durante l’inverno si potrà trovare il modo di proseguire.
  • Organizzare una festa sulla spiaggia. Cosa c’è di più divertente che trascorrere una serata tra amici sulla spiaggia? Non c’è bisogno di fare le ore piccole: l’ora più bella è infatti dal tramonto poi, quando, con qualcosa da stuzzicare e una chitarra, si potrà aspettare il buio cantando a squarciagola e divertendosi.
  • Allestire un pic-nic sul prato. Per chi è ancora in città, l’idea giusta può essere quella di organizzare con gli amici di sempre una gita fuoriporta all’insegna della natura e del divertimento. D’obbligo, allora, pensare anche ad allestire un allegro pic-nic sull’erba tra chiacchiere e risate.
  • Coltivare un nuovo hobby. Per i ragazzi coltivare un hobby è molto importante perché permette loro di fare nuove amicizie e di contare su un passatempo rilassante ed anti-stress. Che sia un corso di ballo, di pittura o di modellismo, poco importa: ciò che conta è appassionarsi davvero.
  • Organizzare una giornata di swapping. Un’idea divertente, ma anche molto utile? Per chi è ancora in città, via libera a un pomeriggio casalingo all’insegna dello swapping tra amiche. Sarà un modo molto intelligente per liberare l’armadio di quello che non si usa più ma anche per imparare il valore del ri-uso. E poi sarà bellissimo ritrovarsi con nuovi capi d’abbigliamento a costo zero.
  • Divertirsi con una battaglia di gavettoni. D’estate in spiaggia oppure al parco per chi è ancora in città, non c’è nulla di più divertente che organizzare una battaglia di gavettoni d’acqua. Si corre, ci si scatena, si ride e soprattutto si trova ristoro dal caldo afoso.
  • Andare a un concerto. L’estate è anche la stagione migliore per andare ai primi concerti all’aperto. Strappare il consenso di mamma e papà sarà sicuramente più facile e resterà un’esperienza memorabile.
  • Provare la magia del cinema all’aperto. Allo stesso modo, anche un appuntamento al cinema con gli amici potrà essere un modo divertente per trascorrere le serate estive. E poi con la bella stagione si può provare anche l’emozione, un po’ retrò, dei cinema all’aperto.
  • Scoprire il piacere della lettura. Infine, perché non sfruttare l’estate anche per scoprire il piacere della lettura? Se i libri da leggere per la scuola possono risultare un po’ noiosi, basterà scegliere un romanzo appassionante o, perché no, una storia moderna d’amore e d’amicizia in cui rispecchiarsi.