La dieta disintossicante è molto importante per liberare l’organismo dalle scorie e dalle tossine accumulate dopo un periodo di stravizi alimentari e sedentarietà e permette di sgonfiarsi, eliminare qualche chilo di troppo e contemporaneamente pulire il corpo dall’interno con un immediato effetto salute e benessere.

Ci sono degli alimenti che hanno la capacità di depurare gli organi e vanno assolutamente inseriti in una dieta detox. Vediamo quali sono. Innanzitutto il carciofo: contiene la cinarina ovvero una sostanza che facilita la digestione, stimola la secrezione della bile e migliora la funzionalità epatica con un effetto detox molto elevato.

Il tè verde è un altro degli alimenti che aiutano a purificare il corpo grazie alle sue proprietà disintossicanti. Insieme all’acqua se ne può bere durante tutta la giornata per stimolare il fegato e anche la diuresi attraverso la quale eliminare le tossine.

In cima alla classifica dei cibi detox troviamo tutte le verdure a foglie verdi: spinaci, insalate, broccoli, bietole, sono in grado di aumentare il livelli di clorofilla nel sistema digerente favorendo l’eliminazione delle scorie accumulate. Il cavolo in particolare ha una funzione antinfiammatoria e combatte i radicali liberi.

Continuando con le verdure troviamo poi il crescione d’acqua, un’erba naturalmente antiossidante che facilita la diuresi, e la barbabietola ricca di fibre e protettiva della cistifellea, ovvero l’organo deputato a favorire una regolare digestione.

Altri cibi ottimi per purificare il fegato e nello stesso tempo utili in cucina per insaporire le pietanze sono l’aglio e lo zenzero. L’aglio in particolare è una miniera di benessere, ha infatti funzioni benefiche sulla pressione arteriosa, sul colesterolo ed è un potente anti infettivo. Lo zenzero è una radice che agisce efficacemente su tutto l’apparato digerente favorendone la funzionalità.

Anche la frutta fresca è indispensabile per favorire la pulizia dell’organismo. Da preferire i mirtilli e l’uva, ricchi di antiossidanti. La dose giornaliera consigliata è di 5 porzioni. Il limone e le arance con l’altissimo tasso di vitamina C aiutano a purificare, drenare e sciogliere il grasso.

Infine in una dieta detox non possono mancare le fibre che facilitano il transito intestinale e di conseguenza l’eliminazione di tutto ciò che va a gonfiare e appesantire l’intestino. Per integrarle in una sana alimentazione si parte dalla colazione a base di cereali integrali per proseguire con pane e pasta integrali durante i pasti principali.

Un’ultima raccomandazione riguarda il modo di consumare questi alimenti disintossicanti, che svolgono al meglio la loro efficacia se consumati crudi poiché con la cottura alcuni elementi preziosi in essi contenuti potrebbero perdere le loro qualità.