Togliere quei fastidiosi chili di troppo con una dieta dimagrante personalizzata e perdere peso è un’esigenza di moltissime donne. L’offerta di diete proposte oggi è infinita, si va dalla dieta del minestrone a quella solo proteine, passando per la dieta a punti e a quella dei tre giorni. Costringersi a un regime dietetico stressante e patire la fame è inutile ai fini del raggiungimento del peso ideale. La cosa importante è studiare una dieta dimagrante personalizzata.

Quando una dieta dimagrante non è bilanciata infatti, anche se si riesce a perdere qualche chilo in breve tempo sarà più difficile il mantenimento e non appena si riprenderà a mangiare come di consueto, tutti i risultati raggiunti saranno vanificati.

Senza dimenticare che una dieta improvvisata e affrettata rovina i tessuti della pelle che appare svuotata, causa antiestetiche smagliature e un effetto di rilassamento cutaneo che non è certo indice di forma né di salute.

Anche l’aspetto psicologico è molto importante in un regime alimentare ipocalorico. Percepire un senso di limitazione può causare frustrazione inducendo a degli “sgarri” molto più nocivi che se si mangiasse normalmente. Ecco perché per tutti questi motivi è molto importante quando si vuole perdere peso, costruire una dieta su misura, che sia studiata sulle necessità e le abitudini della singola persona.

Ogni donna ha infatti un suo personale tipo di vita, più o meno sedentario, le proprie abitudini e gusti. Una dieta sana e bilanciata e soprattutto che produca i suoi effetti in maniera corretta e duratura deve tenere conto di tutto ciò, deve diventare quasi uno stile alimentare che non produca frustrazioni ma soddisfazioni. La dieta personalizzata per essere ideale non dovrebbe prevedere alimenti proibiti. Si sa che proprio quando una cosa è proibita la si desidera maggiormente.

Per questo motivo chi si sottopone a diete estreme e privative rischia poi di cadere in tentazione più facilmente e magari di ingurgitare in un colpo solo una tavoletta di cioccolato quasi fosse in preda a un raptus, mentre è del tutto normale concedersi ogni tanto, all’interno di un regime alimentare controllato, un piccolo sfizio, senza per questo annullare tutti gli sforzi fatti.

La dieta su misura non può fare a meno anche di un allenamento sportivo che la accompagni e che sia anche esso scelto in base alle necessità di ogni donna. Questo aiuterà sia da un punto di vista fisico a modellare il corpo, che da un punto di vista psicologico come valvola di sfogo per lo stress accumulato che altrimenti potrebbe essere compensato con il cibo.

E per finire, perché una dieta su misura sia veramente efficace occorre poi che ogni donna si gratifichi di tanto in tanto con un piccolo regalo, un vestito che la faccia sentire più bella o un massaggio rilassante. Solo così perdere i chili di troppo sarà più semplice e piacevole.

Fonte: Melarossa.