Le temutissime doppie punte sono uno degli inestetismi legati ai capelli più diffuso e frequente: le cuticole si separano e le estremità appaiono secche, opache e non morbide e setose come vorremmo.

Perché si formano le doppie punte? Ma soprattutto esistono rimedi naturali per eliminarle senza tagliare i capelli?

Stress, calore dello styling, tinte, stile di vita non sano sono solo alcune delle cause che posso dar vita alle doppie punte: le estremità dei capelli sono per natura più deboli e tendono a mostrare per prime i danni.

Le cuticole si separano, i capelli sono al tatto secchi e, non riflettendo la luce in modo uniforme, appaiono anche spenti.

Il modo migliore per eliminare le doppie punte è sicuramente tagliarle: spuntare i capelli di qualche cm darà un aspetto più curato ai capelli che saranno immediatamente più sani.

Ma se non volessimo tagliare i capelli, magari perché ci mettono molto tempo a ricrescere?

Vi sono alcuni accorgimenti e rimedi naturali che possono donare vitalità e forza ai capelli e possono aiutare le doppie punte ad apparire più sane.

I più grandi alleati contro le punte secche e desquamate sono gli oli: olio di oliva, olio di ricino, olio di argan sono trattamenti preziosi che portano nutrimento e forza ai capelli.

Utilizzateli come impacco pre e post shampoo e i più leggeri anche come tocco finale dello styling: i capelli saranno molto più luminosi, brillanti e forti.

Scegliete inoltre linee di shampoo specifiche per capelli danneggiati che rinforzino i fusti ed assumete integratori per la bellezza dei capelli.

Seguendo questi accorgimenti, potrete riuscire a gestire le doppie punte e ad evitare, o almeno rimandare, il taglio.

(Seguite Véronique anche sul suo blog VeroniqueTresJolie.com)