L’eyeliner liquido è un cosmetico utile quanto complicato da applicare, soprattutto se lo si usa per le prime volte. Si applica sulla palpebra oculare e, a seconda della linea che si traccia, si riesce a conferire allo sguardo una profondità e un effetto differente.

È bene seguire e assecondare la forma dell’occhio per non sbagliare e ottenere un risultato ottimale. Come prima cosa partite sempre da un occhio ben truccato con primer, fondotinta e ombretto. Su questa base ricordate di applicare una polvere compatta esattamente come mostra la make up artist Rossella Cafagna della Factory Marco Gentile.

Non esistono una tecnica e uno stile unico per applicare questo prodotto: la tecnica scelta qui è quella che si può replicare più facilmente a casa perché prevede piccoli tratteggi e il riempimento degli spazi. In ogni caso è fondamentale avere una mano ferma che, per chi è alla prime armi, si acquisisce solo con il tempo. In caso di errore, potrete porre facilmente rimedio con un cotton fioc: mettete un po’ di fondotinta liquido sull’ovatta e tamponate sulla sbavatura e l’errore da coprire. Applicate altro ombretto e polvere e tornate all’applicazione dell’eyeliner.

È bene ricordare sempre che l’eyeliner liquido si applica solo nella parte superiore dell’occhio e che è bene stenderlo con una spugnetta che vi consenta di appoggiare la mano sul volto senza provocare sbavature. Potete disegnare una linea spessa oppure sottile, ad arco oppure dritta: a seconda della soluzione scelta otterrete un effetto completamente differente.

Eyeliner liquido: come si applica

  1. Applicate una polvere dorata sull’occhio, già truccato con la base e l’ombretto, per fissare il make up.
  2. Applicate l’eyeliner tratteggiandolo lungo la linea delle ciglia cercando di assecondare la forma dell’occhio.
  3. Disegnate la linea a 3/4 della palpebra e procedete verso l’angolo esterno dell’occhio.
  4. Completate la linea raggiungendo il punto in cui avete fatto il primo tratto.