Durante la gravidanza scoprire il significato di alcuni sogni ricorrenti può aiutare a svelare desideri e paure nascoste, che proprio nel sonno si rivelano apertamente. Ciò che si sogna, infatti, rappresenta un riflesso di ciò che veramente si desidera.

In particolare nei sogni delle future mamme, inoltre, è stata riscontrata una discreta ricorrenza di simboli che denotano insicurezza, relativa al ruolo che si sta per assumere, e alle paure più comuni in gravidanza.

I sogni sono quindi un campanello d’allarme da saper leggere. Per esempio, se si sogna di non desiderare un figlio o di aver sbagliato tutto nella propria vita, non significa che realmente sia così; potrebbe indicare invece che c’è qualche tassello da sistemare oppure una giustificata insicurezza che riguarda il futuro ruolo di genitore.

Sognare di partorire un animale e non un bimbo indica il bisogno della donna di identificare il suo impegno futuro con qualcosa di concreto, che conosce già, come prendersi cura di un cucciolo. Se invece nel sogno si scopre di aspettare una sorta di alieno, significa probabilmente che, in fondo, la presenza del nascituro viene percepita come estranea, una creatura sconosciuta che cresce senza che sia possibile vederla o toccarla.

Ancora più sorprendenti sono i sogni che coinvolgono il partner. Se si tradisce il proprio compagno nel sonno significa che si teme di non essere più abbastanza attraente ai suoi occhi, mentre se si sogna di desiderare o di riallacciare i rapporti con un ex potrebbe voler dire che ci si sente intrappolate, e che si ha nostalgia di un periodo di grande spensieratezza.

Un fattore importante che incide sui sogni di una donna incinta è rappresentato da tutti i sentimenti e le emozioni che caratterizzano il periodo della gestazione. Infatti la futura mamma in quel momento è particolarmente sensibile e suscettibile ai cambiamenti che sta subendo sia da un punto di vista interiore che fisico: per il corpo che subisce una mutazione, o per l’ingresso in una nuova fase della vita.

La difficoltà sta nel capire, con maturità e intelligenza, che le emozioni negative durante i sogni non sono reali e vanno quindi affrontate con delicatezza e frivolezza, capendo che avere un minimo di paura è assolutamente plausibile. E proprio per questo motivo, parlarne con il proprio partner sarebbe un’ottima idea.

Molte donne, però, hanno un carattere estremamente introverso e perciò non sono abituate a parlare con le persone care: in questo caso, gli incubi sulla maternità sono una buona occasione per affrontare se stesse e le proprie insicurezze, quindi un buon motivo per guardarsi dentro e riscoprirsi nuovamente senza allontanarsi mai dalla propria personalità.

In definitiva, le donne che aspettano un figlio dovrebbero prendere in parola il consiglio di restare serene, rilassandosi e vivendo la gravidanza senza ansie. L’unica soluzione per evitare incubi e sogni ricorrenti che lasciano perplesse al mattino è quella di eliminare definitivamente tutte le emozioni negative, abbracciando la nuova vita e i cambiamenti con grande tranquillità.

Fonte: Parents