Tenere sotto controllo la linea, osservando una dieta sana ed equilibrata, comporta una conoscenza buona della scienza dell’alimentazione: infatti, bisogna sapere quali sono gli alimenti che potrebbero compromettere il benessere fisico, e tra questi i cibi acidi da evitare.

Secondo molti studi, infatti, una maggiore acidificazione dell’organismo potrebbe essere alla base di numerose patologie che riguardano l’apparato digerente, comportandone anche una deformazione cronica. Anche i cali di energia potrebbe essere imputabile ai cibi acidi da evitare.

Mentre alcuni sono cibi molto noti per la loro essenza nociva, altri alimenti possono sembrare insospettabili. Ecco quali sono i cibi acidi da evitare per riuscire a garantire un maggiore equilibrio organico.

  • Ananas, frutta secca e mango. Nelle diete e per l’organismo umano, la frutta è uno degli elementi cardine, soprattutto per gli spuntini. Tuttavia, molto acidificanti sono l’ananas e alcuni tipi di frutta secca, come i pistacchi e le noccioline. Un potere acidificante è attribuito anche al mango.
  • Cereali. Un altro dei cibi acidi da evitare, o quantomeno da consumare in maniera ridotta rispetto agli altri, sono i cereali. Tra i maggiori colpevoli dell’acidificazione del sangue si trovano il grano, il mais, il frumento, l’ avena e l’orzo; inoltre, maggiori sono i processi di raffinazione subiti dai prodotti, più altereranno l’organismo.
  • Insaccati. Durante i regimi alimentari volti ad un maggiore controllo del peso, è fondamentale evitare insaccati. Oltre a causare un forte apporto calorico, questi alimenti possono portare eccessiva acidificazione del corpo, con conseguente pesantezza fisica.
  • Zucchero. Tra i cibi acidi da evitare non possono mancare gli snack dolci, le caramelle, le torte ed i prodotti da forno che hanno un grandissimo contenuto di zucchero. Questo alimento, infatti, acidifica l’organismo andando a rallentare molti processi.
  • Bibite gassate e alcolici. Anche le bibite gassate, il caffè, i superalcolici, i succhi di frutta industriali rientrano tra i cibi acidi da evitare. Questo per via della loro difficoltà di smaltimento e, soprattutto, per la rapidità con la quale attaccano l’organismo.
  • Prodotti derivanti dal latte. Infine, tra i cibi acidi da evitare, bisogna inserire anche il latte pastorizzato, i formaggi stagionati e lo yogurt dolcificato. Sebbene rientrino tra gli alimenti più ricchi di proteine, il loro consumo dovrebbe essere limitato ad occasioni rare.