Perdere peso con le tisane dimagranti? Si può. In vista dell’estate urge iniziare subito una strategia d’urto. Le tisane dimagranti sono di solito composte da erbe ricche di fibre che hanno effetto diuretico e lassativo. Tra queste, usate nella medicina popolare ci sono: il tarassaco, il carciofo, la malva, la passiflora, il sambuco e la rodiola.

Ricche di acqua, queste tisane favoriscono l’eliminazione di sostanze tossiche all’interno dell’organismo favorendo così il dimagrimento e il senso di sazietà. Resta valido il consiglio di associare il tutto a una corretta alimentazione. Di seguito tre tisane che potete preparare comodamente a casa.

Tisana al tè verde, pompelmo e zenzero

Inutile dire che questa tisana è fenomenale. Lo zenzero, che contiene amido, resina e oli essenziali (utilizzato sia nella medicina popolare che nella medicina ayurvedica), unito al pompelmo, noto per i suoi effetti dimagranti e per le sue sostanze che accellerano il metabolismo, è perfetto se unito al tè verde che ha effetto anche drenante. Cosa occorre? Foglie di tè verde, scorza di pompelmo e un pezzo di zenzero. Cosa dovete fare? Portare a ebollizione il tutto per 5 minuti e poi berlo dopo i pasti.

Tisana al carciofo

Sapete che il carciofo è un brucia grassi per eccellenza? Oltre all’azione dimagrante, vanta proprietà depurative, disintossicanti per fegato e reni e diuretiche. Ottimo per combattere la cellulite, abbassa anche gli zuccheri nel sangue. Cosa serve? foglie di carciofo, menta essicata e semi di finocchio. Come fare? Portate a ebollizione il tutto, lasciate riposare e poi filtrate. Fatene uso 3 volte al giorno e gli effetti non tarderanno a vedersi.

Tisana al fucus e ciliegio

Questa tisana vi aiuterà a perdere due chili con facilità. Utililizzate 50 g di fucus (alga che contiene iodio), 20 g di foglie di ciliegio, 20 g di foglie di malva e 15 g di foglie di betulla. Unite le erbe e due volte al giorno usate questo composto immergendo per 5 minuti il tutto in acqua bollente. Filtrate l’infuso e bevete.