Come organizzare una festa di Halloween in casa: tema, musica e scherzi

Le idee per dettagli che renderanno il vostro party unico, originale, memorabile e, naturalmente, instagrammabile!

Casa

Se pensate sia troppo presto per capire come organizzare una festa di Halloween in casa, forse non avete tenuto conto di certe scelte da fare con oculatezza, dal tema alla musica passando per gli scherzi. Pianificare questi dettagli, infatti, renderà il vostro party unico, originale, memorabile e, naturalmente, instagrammabile!

Si fa presto a dire Halloween. La declinazione classica di questa tradizione tornata in Europa dall’America prevede zucche e streghe come protagoniste (quella del 31 ottobre è del resto la Notte delle Streghe), decorazioni nere e arancioni, ragnatele e dolcetti. Tuttavia le digressioni sul tema possono dare grandissime soddisfazioni, soprattutto per le feste di Halloween per adulti.

Come organizzare una festa di Halloween in casa

Una volta che avrete trovato la location e stilato la lista degli invitati, è il momento di pensare per tempo a tema, musica e scherzi per il vostro party. Così potrete procurarvi tutto l’occorrente e, nei giorni immediatamente precedenti all’evento, dedicarvi solo alla cena o al buffet.

Ecco qualche idea da copiare e qualche consiglio utile da mettere in pratica dalla redazione di DireDonna.

5 temi per la festa di Halloween

Scegliere un tema per il party del 31 ottobre è fondamentale. Basandovi su quello potrete allestire le decorazioni della casa e della tavola, preparare gli inviti, segnalare il dress code agli ospiti, pensare a ricette a tema, selezionare la musica adeguata.

Le idee sono potenzialmente infinite, basta siano “horror”. Da mostri e vampiri, amatissimi dai bambini, alle serie tv cult, passando per film “da paura”, le nostre proposte di tendenza per il 2019.

Decorazioni per un Halloween classico (iStock)
  1. Zucche e streghe. Con l’Halloween classico non si sbaglia mai e c’è molta scelta, dai decori ai travestimenti fai da te. Non solo zucche e streghe, ma anche gatti neri, pipistrelli, scheletri, fantasmi, teschi, arti mozzati, gli spunti non mancano.
  2. Twin Peaks. Ispirarsi alla serie cult ideata da David Lynch e Mark Frost permette di realizzare un party sofisticato. Lo chevron bianco e nero è da abbinare al rosso in casa, si può realizzare un altarino commemorativo dedicato a Laura Palmer e, tra i dessert, non potrà mancare la torta di ciliegie.
  3. Stranger Things. Altra serie cult che ha fatto presa sui nostalgici degli anni Ottanta. Via libera all’immaginazione: per trovare idee basta riguardare le puntate. Per l’area selfie preparate l’alfabeto con le lucine colorate, a tavola mettete i waffle e ricordate di far trovare qualcosa “sottosopra” agli ospiti.
  4. IT. Il film dedicato al pagliaccio più horror della storia regala atmosfere perfette per la notte del 31 ottobre. Create in casa angoli da luna park decaduto e spettrale e non lesinate con i palloncini rossi che galleggiano.
  5. Día de los Muertos. Il Giorno dei Morti nella cultura messicana è un momento di festa colorato, allegro, suggestivo. Tra fiori, calavera (i teschi decorati), candele e finger food, sarà tutto un altro Halloween.
Un altare del Día de los Muertos (iStock)

Come scegliere la musica per la festa di Halloween

La musica per Halloween deve essere – va da sé – spaventosa. Via libera, allora, alle colonne sonore dei film che ci hanno fatto sobbalzare sul divano, da Profondo Rosso a Lo Squalo, da L’Esorcista a Venerdì 13. Per i più piccoli immancabili le sigle di Munsters e Addams Family, la colonna sonora di Nightmare before Christmas e Ghostbusters.

Lasciatevi poi ispirare dal vostro tema: saranno perfette hit anni Ottanta per quello Stranger Things e melodie distorte carillon di giostre per IT.

Gli scherzi di Halloween da fare a casa

Gli scherzi di Halloween adatti a una festa in casa devono avere determinate caratteristiche: devono spaventare e stupire sì, ma senza sporcare né rovinare la serata offendendo qualcuno.

Un buffet di Halloween “scherzoso” (iStock)

Qualche idea simpatica?

  • Testa in salamoia. Stampate una fotografia di un volto con “effetto subacqueo” e inseritela in un barattolo per conserve. Sembrerà una testa sottovuoto.
  • Sangue dal water. Grazie agli adesivi con sangue colante potrete trasformare la cassetta dell’acqua e il bordo del water al bagno in qualcosa di poco raccomandabile.
  • Occhio agli occhi. Acquistate degli occhi di plastica (assicurandovi che siano compatibili con il contatto con il cibo) e metteteli in ciotole di pop corn, patatine, punch… Per chi li pescherà, spavento assicurato.
  • Ombre inquietanti. All’interno del paralume delle lampade sistemate insetti, ragni e altre sagome in gomma o in cartone che renderanno inquietante la luce con la presenza della loro ombra.
  • Finta cioccolata. Infine uno scherzo diabolico… Sostituite dai loro incarti dei cioccolatini con uva nera. Chi proverà a mangiarli resterà pietrificato dalla delusione.

Credits foto: