Elio Germano premiato come miglior attore alla Berlinale 2020

L'attore italiano trionfa al Festival del cinema di Berlino.

Pubblicato il 1 marzo 2020

Elio Germano è stato premiato alla Berlinale 2020 come miglior attore.  Germano ha ricevuto l’Oscar d’Argento per la sua performance nel film Volevo nascondermi nel quale ha interpretato il pittore Antonio Ligabue. Salito sul palco, per ritirare il premio, l’attore ha ringraziato tutti, dai produttori allo staff e ha dedicato il premio al pittore naif Antonio Ligabue.

E’ stato molto faticoso, ringrazio tutti, dai produttori ai volontari che ci hanno aiutato.” Ha esordito l’attore. “Dedico il premio a tutti gli storti, gli sbagliati, gli emarginati e i fuori casta. E a Antonio Ligabue, che ho stampato sulla mia maglia, alla grande lezione che ci ha dato: quello che facciamo resta. Diceva: un giorno faranno un film su di me. Eccoci qua“.

Elio Germano
Elio Germano alla Berlinale 2020 (foto Getty Images)

La vittoria alla Berlinale di Elio Germano arriva a dieci anni di distanza dalla vittoria a Cannes. L’attore, dopo la premiazione ha ironizzato con alcuni giornalisti affermando che tra dieci anni potrebbe raggiungere un altro traguardo così importante e ambito, l’Oscar.

Il film, diretto da Giorgio Diritti, è stato presentato in anteprima al Festival Internazionale del Cinema di Berlino lo scorso 21 febbraio. L’uscita era prevista per il 27 febbraio ma, a causa dell’epidemia scoppiata per il Coronavirus, è stata rimandata. Il film è stato prodotto e patrocinato dalla Regione Emilia Romagna.

La Berlinale 2020 ha visto un doppio trionfo italiano. Oltre a Germano hanno vinto anche i Fratelli D’Innocenzo. La coppia è stata premiata per la miglior sceneggiatura per il film Favolacce.

Storia

  • Vip