Elisabetta Villaggio dedica un libro al padre Paolo

Ha scritto "Fantozzi dietro le quinte", in vendita dal primo ottobre, per raccontare a tutti la vera vita di suo papà. Chi è la regista e scrittrice nata dall'unione dell'attore con Maura Albites.

Pubblicato il 30 settembre 2021
News

Il cognome è inconfondibile. E infatti, Elisabetta Villaggio è la figlia di Paolo, uno dei più celebri attori italiani. Ospite di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno nella puntata del 30 settembre, la donna ha ripercorso la sua vita e il rapporto con il padre.

Elisabetta Villaggio è nata nel 1959, dall’unione dell’attore con Maura Albites, con la quale è stato sposato più di 60 anni. La donna ha raccontato di come portare un cognome famoso non sia sempre facile: soprattutto quando era ragazza, molto spesso venina associata a Fantozzi, il più famoso personaggio del padre, e soprattutto alla figlia Mariangela, certamente non nota per la sua bellezza. Quello con Paolo, però, non è certo stato un brutto rapporto.

Tanto che Elisabetta ha voluto seguire le sue orme ed entrare nel mondo dello spettacolo. Dopo la laurea in Filosofia all’Università di Bologna, ha conseguito la laurea in Cinema e Televisione alla California University di Los Angeles. In seguito ha lavorato come regista, realizzando, tra gli altri, il cortometraggio Taxi, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia del 1998. Negli anni, poi, ha collaborato come regista e autrice in diversi programmi tv per la Rai, Mediaset e La7. Tra i suoi più grandi successi c’è Intervista con Franca Valeri, un documentario dedicato alla grande attrice (scomparsa nel 2020 all’età di 100 anni).

La figlia di Paolo Villaggio è anche scrittrice: ha pubblicato diversi romanzi, tra cui La mustang rossa, Marylin. Un intrigo dietro la morte e un libro per bambini, In viaggio con Poldina. Il primo ottobre 2021, invece, esce la sua ultima opera, dedicata al padre, Fantozzi dietro le quinte – Oltre la maschera. La vita (vera) di Paolo Villaggio, edito da Baldini+Castoldi.

È stata proprio lei ad annunciare la scomparsa del padre, avvenuta nel 2017, tramite un post su Facebook: “Ciao papà, ora sei di nuovo libero di volare“.

 

Seguici anche su Google News!