Fitness in coppia: come ritrovare il benessere nel corpo e nella relazione

Cos'è il fitness in coppia e come è possibile ritrovare il benessere nel corpo e nella propria relazione svolgendo un'attività fisica insieme a chi si vuole bene? Scopriamolo insieme.

Pubblicato il 22 dicembre 2021
Fitness

Che fare sport sia una delle abitudini più sane per mantenere corpo e mente in salute è cosa nota. Ma avreste mai pensato che praticare un’attività sportiva insieme al vostro/a partner possa portare ancora più benefici? Parliamo del fitness in coppia e di come allenarsi insieme a chi si vuole bene, possa giovare non solo al proprio corpo ma a anche al rapporto che si sta vivendo.

Come? Ovviamente grazie all’intesa che si crea durante la pratica, ma non solo. Proviamo, quindi, a capire cos’è esattamente il fitness in coppia, come si esegue, quali sono gli esercizi più efficaci e, soprattutto, quali benefici si possono ottenere condividendo il momento dell’attività fisica con chi si ha vicino nella vita.

Fitness in coppia: quali sono le migliori attività?

Per prima cosa è bene dire che quando si parla di fitness in coppia si intende la possibilità di praticare un’attività sportiva insieme al proprio partner, condividendo il tempo, la fatica e l’allenamento vero e proprio.

Che si tratti di esercizi sul posto o di una bella camminata, quindi, l’importante è stare insieme. Beneficiando della pratica a livello personale ma anche andando a migliorare il rapporto con la persona con cui si decide di farla. Proprio per questo, fermo restando che ognuno può scegliere di dedicarsi all’attività che più preferisce, esistono sport più indicati di altri per il fitness in coppia e che, oltre al benessere a livello fisico, possono portare grandi benefici nel rapporto stesso.

Tra questi ci sono senza dubbio tutte quelle attività di squadra in cui serve avere complicità e intesa come il beach volley o il tennis, quelle che presuppongono una grande fiducia nell’altro come il rafting o l’arrampicata. Oltre poi a tutte quelle attività che si possono eseguire insieme, dedicandosi del tempo da condividere all’aria aperta come la corsa, il ciclismo, il trekking, il fitwalking, l’equitazione, ecc.

Insomma, qualsiasi attività che vi permetta di svolgere del fitness in coppia in modo sereno, sicuro e all’insegna dell’armonia a due.

Gli esercizi fitness da fare in coppia

Tra le varie attività possibili, poi, non sono da escludere quelle indoor, come il tapis roulant (basta averne due vicini e correre insieme), il pilates, lo yoga (di cui esiste una variante dedicata alla coppia) o dei veri e propri esercizi di fitness, sia a corpo libero che con attrezzi, da praticare in palestra o molto più semplicemente anche a casa propria.

Tra questi, infatti, ce ne sono alcuni perfetti da eseguire con l’aiuto del partner, che vanno a lavorare sulla totalità del corpo, aumentandone il tono, la flessibilità e la forza. Vediamone qualcuno.

Squat

Un esercizio perfetto da introdurre nel proprio allenamento di fitness in coppia sono gli squat, efficacissimi per tonificare i glutei e la muscolatura delle gambe. Per farli ci si posiziona di fronte al proprio partner, con le gambe divaricate. Da qui si uniscono le mani, prendendo quelle del compagno/a e si esegue il classico movimento dello squat, avendo cura di tenere la schiena ben dritta.

Una variante di questo esercizio, poi, è il single leg squat, in cui si utilizza una sola gamba, opposta tra i due partner, eseguendo un piegamento sulle ginocchia per poi tornare alla posizione di partenza.

Leg press

Per eseguire il leg press, altro esercizio di fitness in coppia perfetto per le gambe, si parte dalla posizione supina, con le braccia distese lungo i fianchi. Da qui si portano le gambe al petto, avendo cura di tenere i piedi a martello. A questo punto il partner si appoggerà alla pianta dei vostri piedi, stendendo le gambe indietro e lasciando cadere il peso del suo corpo. Sarete voi a dover spingere e spostare il corpo del/la partner utilizzando le gambe.

Bicycle crunch

Per questo esercizio si parte distesi a terra, uno di fronte all’altro/a e si sollevano le gambe a 90°, poggiando la pianta dei piedi su quelli del partner. Da, qui, con i gomiti piegati e le mani poste dietro la nuca, si iniziano a muovere le gambe come a simulare la pedalata di una bicicletta, portando in modo alternato i gomiti verso la gamba opposta che si piega.

Crunch & climb

Il crunch & climb è un esercizio per gli addominali che si esegue portandosi in due posizioni diverse da prendere a turno. Nel crunch ci si sdraia a terra con la schiena sul pavimento e le gambe piegate. Espirando si sollevano la testa e le spalle, contraendo la zona addominale. Inspirando si ritorna a terra.

Nel frattempo, il partner esegue il climb. Posizionandosi nella posizione di plank sollevata, con le mani appoggiate alle ginocchia del compagno/a di fitness in coppia, si simula una corsa, portando una alla volta le ginocchia verso il petto, sempre contraendo gli addominali.

Esercizio di stretching nel fitness in coppia

Partendo uno di fronte all’altro ci si afferrano gli avambracci, spingendosi all’indietro e avendo cura di tenere le gambe ben tese e la schiena dritta. Il tutto contraendo la zona addominale e ripetendo l’esercizio per almeno tre volte. Un movimento ottimo da introdurre nello stretching mattutino, per risvegliare la muscolatura delle gambe in modo dolce.

Tutti esercizi adatti al fitness in coppia, semplici e dai grandi benefici, per il corpo e non solo.

I benefici del fitness in coppia

Praticare questo genere di attività e movimenti, infatti, oltre ai vantaggi e ai benefici insiti nella pratica stessa (e che si possono raggiungere anche svolgendo il tutto in autonomia), possono aiutare a unire ancora di più chi li esegue, come?

  • Rafforzando il legame di coppia;
  • aumentando la fiducia reciproca;
  • migliorando l’ascolto e il supporto durante la pratica e la vita in generale.

Ma non solo. Tra gli altri i benefici legati al fitness in coppia, infatti, ci sono:

  • la possibilità di avere una persona cara che ci conosce e che può spronarci nel modo giusto;
  • il miglioramento della comunicazione e dell’intesa reciproca;
  • il superamento della pigrizia;
  • l’aumento delle occasioni di divertimento in coppia;
  • il miglioramento della qualità del tempo passato insieme;
  • una maggior forma fisica e l’aumento del desiderio sessuale;
  • la diminuzione dello stress e delle occasioni di litigio;
  • la miglior capacità di mediare e di evitare tensioni.

Insomma, tanti benefici a livello relazionale che possono davvero unire e consolidare ancora di più il proprio rapporto, migliorando aspetti intimi e di intesa reciproca. Ovviamente se si svolge il fitness in coppia senza competizione, giudizio o pretese, ma solo con l’intenzione di farsi del bene, in tutti i sensi.

Fitness in coppia: consigli

A questo proposito, ci sono tutta una serie di accorgimenti che possono essere seguiti e presi in memoria, per vivere meglio la pratica sportiva di coppia, godendo dei benefici appena descritti ed evitando che si trasformi in un’esperienza poco piacevole e da non ripetere.

Tra questi, per esempio, è importante:

  • ascoltarsi reciprocamente;
  • decidere insieme il come, dove, quando e soprattutto, il genere di attività da svolgere;
  • evitare di avere competizione tra le parti, cosa che non gioverebbe per nulla né durante né dopo la pratica del fitness in coppia;
  • aiutarsi a svolgere correttamente gli esercizi;
  • imparare a darsi consigli e a farsi correzioni reciproche;
  • avere ben chiaro che lo scopo principale della vostra attività, oltre al benessere del corpo, deve essere quello di coppia. Quindi non dimenticate di divertirvi.

Praticando sempre con la massima serenità e con la voglia comune di stare bene sia dentro che fuori, soprattutto nella relazione che si sta vivendo giorno dopo giorno.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Allenamento