Henry Winkler mette all'asta l'iconica giacca di Fonzie

Direttamente dal set di Happy Days, il capo di abbigliamento viene venduto insieme una t-shirt, un paio di stivali da rider e di jeans. Il ricavato è tutto per l'associazione no-profit This Is About Humanity, che l'attore ha fondato con la figlia.

Pubblicato il 2 novembre 2021
News

Henry Winkler, interprete dell’iconico personaggio Arthur Fonzarelli, sta per chiudere una pagina della storia di Happy Days mettendo all’asta una delle ultime giacche originali in pelle nera, che indossava nella sitcom. L’attore, 76 anni, ha recitato nella serie cult a cavallo tra gli Anni ‘70 e ‘80 nel ruolo del mitico Fonzie, imitato per generazioni in fatto di stile e abbigliamento.

Parte del ricavato della vendita della giacca, sosterrà l’organizzazione no-profit This Is About Humanity, co-fondata insieme a sua figlia, Zoe Winkler. All’asta andranno anche un paio di jeans, di stivali da rider e una maglietta, per un valore stimato tra i 50mila e i 70mila dollari. Nella stessa occasione l’attore metterà in vendita anche una delle maschere di Scream, di Wes Craven.

Secondo quanto riportato da The Hollywood Reporter, Henry Winkler durante il lockdown, ha trovato a casa sua numerosi reperti  facendo le pulizie domestiche. L’attore ha raccontato: “Ho trovato ben 27 scatoloni pieni di gadget e memorabilia direttamente dai set di Happy Days, Scream, Waterboy e Turno di notte”. Solo il valore della maschera originale di Ghostface del film di Wes Craven si aggira intorno ai 30mila dollari.

Una delle giacche di pelle che Fonzie indossa in Happy Days è stata donata allo Smithsonian nel 1980, mentre un’altra sembra sia stata rubata dal guardaroba della Paramount. Per fortuna Arthur ne aveva conservata una terza nel suo guardaroba personale. Il suo obiettivo è quello di donare tutto in beneficenza con l’intento di aiutare l’associazione che ha con la figlia, per sostenere i figli di famiglie separate e in difficoltà.

Seguici anche su Google News!